Juventus

Emergenza a centrocampo per la Juve: quale soluzione per Allegri?

Stefano Oriolo
FBL-ITA-SERIEA-SPEZIA-JUVENTUS
FBL-ITA-SERIEA-SPEZIA-JUVENTUS / ANDREAS SOLARO/GettyImages
facebooktwitterreddit

Continua il periodo no della Juve. Dopo gli strascichi della Champions sembra piovere sul bagnato alla Continassa, alle assenze importanti, causa infortunio, di McKennie e Zakaria si aggiunge un nome nuovo, quello di Manuel Locatelli, risultato positivo al Covid 19, costringendo mister Allegri a prendere contromisure a centrocampo in ottica Salernitana.


La situazione a centrocampo

Con la defezione di Locatelli, ultima tegola per Allegri, è chiaro come restino soltanto Rabiot e Arthur come giocatori di ruolo, che non dovrebbero dunque adattarsi in maniera particolare e che scaldano i motori per un posto da titolare assicurato contro la Salernitana.

L'utilizzo del francese e del brasiliano si può legare però a due possibili soluzioni, con la possibilità di adattare un esterno come già accaduto in altre circostanze e di renderlo mezzala.

1. 4-4-2

Adrien Rabiot
Rabiot / Nicolò Campo/GettyImages

Viste le ultime uscite e data la disponibilità esclusivamente di Arthur e Rabiot, il 4-4-2 sembra essere quasi un rischio per mister Allegri. Il brasiliano nelle ultime uscite ha sfornato prestazioni al di sotto delle aspettative mentre il francese è stato impiegato quasi sempre come mezz'ala o da esterno, correndo il rischio di andare in difficoltà in fase di palleggio in mezzo al campo. L'unica soluzione sarebbe quella di avanzare Danilo in mediana al fianco di Arthur.

2. 4-3-3

Federico Bernardeschi
Federico Bernardeschi / Nicolò Campo/GettyImages

Al momento il centrocampo a tre sembra essere l'opzione più plausibile per il tecnico toscano, andando a formare un pacchetto di centrocampo in cui Arthur agirebbe da vertice basso, a sostegno le due mezz'ali rappresentate da Rabiot a sinistra e a destra da Bernardeschi che già in passato Allegri ha impiegato in zone più centrali del campo. Mentre Max muove le sue carte, una cosa è sicura, la Juve non può permettersi un altro passo falso dopo la debacle europea.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit