Juventus

Emergenza a centrocampo per la Juve: soluzioni interne e summit di mercato

Giovanni Benvenuto
Manuel Locatelli
Manuel Locatelli / James Williamson - AMA/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus si prepara alla prima di campionato con un'unica certezza, ovvero l'assenza di Paul Pogba. Il centrocampista francese salterà il match contro il Sassuolo e non sarà l'unico giocatore non disponibile per la sfida contro il club neroverde. Allegri, adesso, è costretto a ridisegnare la mediana, out anche McKennie e Rabiot (quest'ultimo squalificato).

Se Rabiot fosse stato disponibile avrebbe preso il posto di Pogba, ma adesso la situazione cambia con Allegri che dovrà trovare un'altra valida soluzione. Quella più papabile sembra essere Locatelli nel ruolo di regista, con Zakaria e Fagioli come mezzali, specialmente il secondo che - durante la tournée pre-campionato - ha lasciato intravedere personalità.

Manuel Locatelli
Manuel Locatelli / James Williamson - AMA/GettyImages

Un'altra scelta - secondo la Gazzetta dello Sport - potrebbe essere quella di Rovella nel ruolo di playmaker. L'ex Genoa è una delle tante note positive dell'ultima tournée americana e potrebbe ricoprire la posizione di regista con Locatelli e Zakaria ai lati. Non solo: la Juve è anche scoperta sulla corsia sinistra. Indisponibili Aké, Chiesa e anche Kean. La possibilità sarebbe quella di spostare Cuadrado su quella corsia.

Il mercato però non è ancora finito: secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport ci sarà un vertice tra la dirigenza bianconera e Allegri per definire i prossimi obiettivi. La coperta per la Juve si fa corta, per questo urge correre ai ripari.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit