La Liga

Edinson Cavani, un Matador a Valencia

Francesco Castorani
Edinson Cavani, nuovo rinforzo del Valencia
Edinson Cavani, nuovo rinforzo del Valencia / Ernesto Ryan/GettyImages
facebooktwitterreddit

Secondo quanto riporta il quotidiano spagnolo Marca, l'accordo è chiuso, manca solo la firma sul contratto tra Edinson Cavani e il Valencia. L'attaccante uruguaiano firmerà un biennale per legarsi alla squadra allenata da Gennaro Gattuso e potrebbe arrivare già oggi, prima dell'incontro serale con l'Atletico Madrid del Cholo Simeone.

Troppo tardi per partecipare alla gara, in tempo però per cercare di entusiasmare l'ambiente intorno alla squadra. La contestazione dei tifosi contro la dirigenza è nota, ma l'allontanamento di Anil Murthy, la scelta di Gattuso in panchina e l'inizio di stagione hanno spostato l'attenzione momentaneamente sul campo e sul mercato. Sia chiaro, la maggior parte della tifoseria valenciana vorrebbe ancora un cambio di proprietà, ma un colpo alla Cavani, oltre all'utilità, aiuterebbe a conquistare consensi, almeno sul mercato.

Valencia CF v Elche CF - La Liga Santander
Valencia CF v Elche CF - La Liga Santander / Aitor Alcalde/GettyImages

Il Valencia ha sacrificato Gonçalo Guedes, trattenendo due bandiere come Carlos Soler e Jose Gaya, ma per tornare a competere per la Champions League servirà altro. Un nome come Edinson Cavani, svincolato a giugno dal Manchester United è un'occasione che Lim non ha voluto lasciarsi scappare. Gattuso ne ha parlato così nella conferenza pre-partita.

"Sono ottimista di natura. Stiamo lavorando e parlando, e devo ringraziare il proprietario e Layhoon perché se abbiamo una possibilità di prenderlo è grazie al lavoro di Peter Lim. Penso che se acquisteremo Cavani è perché Lim crede molto in questa possibilità. [...] Se prenderemo Cavani, te lo dirò. So che la tifoseria è molto entusiasta perché è un campione, un giocatore di alto profilo. Anche sarei entusiasta di Cavani perché abbiamo visto tutti cosa è in grado di fare negli ultimi quindici anni di carriera."

Gattuso, conferenza pre partita
Gennaro Gattuso
Valencia CF Unveil New Head Gennaro Gattuso / Quality Sport Images/GettyImages

Ma come si inserirebbe el Matador nello schema tattico di Gennaro Gattuso? L'allenatore italiano ha finora schierato la sua squadra con un 4-3-3, con il trio a centrocampo composto da Guillamon perno centrale, Musah e Carlos Soler mezz'ali con lo spagnolo libero di spaziare e offendere. Sulle fasce il giovane brasiliano in prestito dall'Atletico Madrid Samuel Lino, e Castillejo, l'altro Samu arrivato dal Milan. L'unica alternativa al momento è Manu Vallejo, ma potrebbe tornare in extremis anche Bryan Gil dal Tottenham.

In avanti la situazione è più articolata. L'attaccante titolare al momento è Hugo Duro, acquistato a titolo definitivo dal Getafe dopo il buon rendimento della precedente stagione in cui era in prestito al Mestalla. Il 19 però, dopo un ottimo inizio di stagione, si è infortunato nella gara contro l'Athletic Bilbao in seguito a un colpo di tacco.

Le alternative, senza Cavani, sono il toro Maxi Gomez e Marcos André, sulle cui cessioni Gattuso non ha chiuso il discorso. Sembra chiaro che l'allenatore italiano giocherà con una punta e, in 4 per un posto, sono troppi. Gomez, connazionale di Cavani, dopo un inaspettato calo di prestazioni attende che si sblocchi il suo trasferimento in Turchia, precisamente al Fenerbahce, mentre André, acquistato nella precedente estate, potrebbe partire in direzione Monza, anche se tra i due è il più probabile alla permanenza nel pais valenciano.

Ma torniamo su Edinson Cavani. Il Matador, stando a quanto riporta Marca, ha voluto con forza il Valencia e la Liga, campionato in cui non ha mai avuto la chance di giocatore. Dopo gli anni in Serie A tra Palermo e Napoli, il trasferimento a Parigi e le ultime due stagioni a Manchester, Cavani sposerà il nuovo Valencia di Gattuso, per provare ad essere determinante in una realtà minore rispetto alle ultime due, e arrivare al Mondiale con la miglior forma possibile.

Su di lui ha insistito a lungo il Nizza che avrebbe anche offerto più soldi, però il desiderio di scendere in campo in Liga (ha parlato anche con Villarreal e Real Sociedad) sembra abbia prevalso sull'offerta economica. In questi mesi si allenato a casa, in Uruguay, ma da una settimana circa è arrivato a Madrid per chiudere la trattativa e mettersi al più presto al servizio della sua nuova squadra, il Valencia di Gennaro Gattuso.

facebooktwitterreddit