Inter

Dzeko e De Vrij rientrano in anticipo: l'Inter valuterà le condizioni

Stefano Bertocchi
Stefan De Vrij
Stefan De Vrij / Soccrates Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Sosta indigesta per l'Inter, che nelle ultime ore ha visto tornare in anticipo a Milano il difensore Alessandro Bastoni (ha lasciato il ritiro della Nazionale per l'affaticamento muscolare accusato durante il derby contro il Milan) ma deve monitorare con attenzione anche le condizioni di Edin Dzeko e Stefan de Vrij.

Il centravanti bosniaco, out dalla partita contro la Finlandia, in mattinata ha continuato il programma di recupero dal problema al muscolo posteriore della coscia destra attraverso il classico allenamento individuale in palestra: anche per lui si tratta di una conseguenza dell'affaticamento accusato durante il derby. Chi preoccupa di più però è il difensore olandese, che nel finale della gara di ieri con la sua Olanda si è accasciato al suolo toccandosi la parte posteriore della coscia destra: il ct Van Gaal ha già annunciato che l'ex Lazio non sarà del match martedì con la Norvegia. Resta comunque complicato anche l'impiego di Dzeko il 16 novembre contro l'Ucraina, dato che la Bosnia è già fuori dalla corsa al Mondiale e si tratterebbe di un enorme rischio di ricaduta.

Motivi che caldeggiano l'ipotesi di un ritorno a Milano dei due giocatori nelle prossime ore per tutte le verifiche del caso (secondo SkySport già in giornata). Urge decifrare soprattutto la situazione di De Vrij, chiamato a sostenere gli esami strumentali per capire l'entità dell'infortunio.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit