Paulo Dybala

Dybala: "Ultimi anni alla Juve non facili, cambiare aria mi ha fatto bene"

Stefano Bertocchi
Dybala
Dybala / Ivan Romano/GettyImages
facebooktwitterreddit

"Gli ultimi anni alla Juve non sono stati facili, a livello personale sono stati complicati e cambiare aria mi ha fatto bene. Mourinho mi ha chiamato e in pochi minuti ho deciso. Lui come anche il ds della Roma mi hanno parlato del progetto e della voglia di continuare a crescere e a vincere come hanno fatto lo scorso anno. Essere protagonista in una squadra così mi aiuta tanto". Parole e musica di Paulo Dybala, protagonista di un'intervista rilasciata a ESPN dal ritiro dell'Argentina.

Paulo Dybala
Paulo Dybala / Danilo Di Giovanni/GettyImages

ACCOGLIENZA ALLA ROMA – "Non mi era mai capitato. La passione dei tifosi della Roma è molto simile a quella argentina. Hanno una pazzia bella: sento questo affetto, per loro viene prima la Roma che la famiglia".

MOURINHO – "Quando mi ha chiamato la prima volta, mi ha chiesto se mi ricordavo di quel momento (gli disse che era un fenomeno durante Roma-Juve del gennaio 2022, ndr). E io: ‘Come non potrei’. E lui: ‘Bene, quello che hai fatto contro di me ora devi farlo per me’. Ci siamo sentiti anche nei giorni successivi ed è stato facile decidere. Con lui parlo di tutto, conosce tutti i giocatori, da quelli di elite alla terza categoria. Di Mourinho mi ha sorpreso l’umiltà che ha, tratta tutti allo stesso modo a prescindere dal ruolo. Sono molto felice alla Roma, tutti mi hanno accolto bene e quando uno si sente a suo agio può rendere meglio".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit