Juventus

Dybala-Juve, tante incognite: la Joya piace a Inter e Manchester City

Andrea Gigante
Paulo Dybala
Paulo Dybala / Mattia Ozbot/GettyImages
facebooktwitterreddit

Finito l'entusiasmo per il calciomercato, per la Juventus è arrivato il momento di concentrarsi sul fronte rinnovi e in particolare su quello di Paulo Dybala. L'argentino, attualmente impegnato con la sua nazionale, non ha preso bene la decisione della società di rivedere la propria offerta e sarebbe disposto ad ascoltare altri club.

La trattativa per prolungare il contratto della Joya (in scadenza a giugno) va avanti ormai da mesi. A inizio dicembre si iniziava a intravedere la luce in fondo al tunnel, con le parti che si erano accordate su un quadriennale da 8 milioni di euro più due di bonus. Tuttavia, l'ennesimo infortunio ha spinto la dirigenza a fare un passo indietro. La Juve non vorrebbe spendere quella cifra per un giocatore dalla precaria condizione fisica e, sebbene sia ancora disposta a trattenere Dybala, ha avanzato una nuova offerta con uno stipendio meno ricco.

Paulo Dybala
Paulo Dybala / Marco Canoniero/GettyImages

Alla notizia, il 10 juventino ha storto il naso, ma c'è un altro fattore che potrebbe compromettere la sua permanenza in bianconero: con l'arrivo di Dusan Vlahovic a Torino, Paulo Dybala perderà la centralità nel progetto, non sarà più lui la stella della squadra, e questo potrebbe ulteriormente indispettirlo.

Come rivela Il Corriere dello Sport, Inter e Manchester City sono appostati alla finestra, in attesa di ricevere nuove notizie sul fronte Dybala, ma al momento le possibilità di vederlo rinnovare con la Juventus sono davvero poche.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit