Serie A

Dualismi Fantacalcio #1: come gestire gli esterni dell'Inter

Andrea Gigante
Gestione esterni dell'Inter nel Fantacalcio
Gestione esterni dell'Inter nel Fantacalcio / 90min Italia
facebooktwitterreddit

Solo chi è appassionato di Fantacalcio sa quanto sia difficile costruire una squadra competitiva. Bisogna infatti arrivare all'asta preparati, con una precisa strategia da seguire e con un piano B da attuare qualora le cose dovessero andare diversamente.

A circa un mese dall'inizio del campionato, i fantallenatori si stanno dedicando allo studio delle rose dei club di Serie A per scegliere quelli che saranno i giocatori da acquistare. Uno dei rebus più ostici da affrontare riguarda però la questione dei dualismi: in una stagione sempre più fitta di partite, le squadre provano infatti a cautelarsi dotandosi di più di un calciatore per ruolo e questo genera dubbi su chi sarà effettivamente il titolare.

Con questa rubrica, noi di 90min analizzeremo i dualismi più importanti della Serie A provando a suggerirvi la soluzione migliore per gestirli in fase d'asta.


La prima puntata riguarda gli esterni dell'Inter, che da un paio di stagioni portano diversi bonus ma che quest'anno offrono più di qualche rompicapo ai fantallenatori. Su chi conviene puntare allora tra Dumfries, Gosens, Darmian e Bellanova?


Denzel Dumfries

Denzel Dumfries
Denzel Dumfries / Marco Canoniero/GettyImages

Denzel Dumfries può essere considerato a tutti gli effetti tra i top di reparto. In Serie A non ci sono infatti molti difensori in grado di segnare o fornire assist con la stessa frequenza dell'olandese e se avete in mente di puntare sul modificatore dovreste allora prenderlo in considerazione.

Ovviamente comprarlo all'asta non sarà semplice e per averlo nel vostro roster dovrete spendere un bel po' di crediti. Tuttavia, l'investimento verrà ripagato visto che la sua titolarità non è in discussione e che quest'anno potrebbe perfino migliorare lo score della passata stagione.

Robin Gosens

Robin Gosens
Robin Gosens / Nicolò Campo/GettyImages

Con la partenza di Perisic, Robin Gosens sembra avere la strada spianata verso la titolarità sulla corsia di sinistra. Visti i 35 milioni investiti lo scorso gennaio per prelevarlo dall'Atalanta, è evidente che la società creda in lui e che Inzaghi possa schierarlo proprio al posto del croato.

Eppure, le condizioni fisiche del tedesco lasciano perplessi. Tra gli infortuni e l'exploit di Perisic, Gosens ha visto il campo col contagocce negli ultimi mesi e non sembra più quella freccia implacabile che abbiamo apprezzato a Bergamo. Al Fantacalcio ha il potenziale per essere considerato un difensore da prima fascia, ma bisogna prendere in considerazione il rischio flop.

Matteo Darmian

Matteo Darmian
Matteo Darmian / Nicolò Campo/GettyImages

Passano gli anni, passano i campioni, ma alla fine nell'undici titolare dell'Inter c'è sempre spazio per Matteo Darmian. Spesso bistrattato in sede d'asta perché considerato solo un panchinaro, l'ex Parma e Torino è però da considerare un buon terzo/quarto slot.

Il motivo che ci convince a dargli fiducia è che Darmian, tra tutti gli esterni a disposizione di Inzaghi, è l'unico che può giocare indistintamente a destra o a sinistra. Sapete che significa? Che è lui la prima alternativa sia a Gosens che a Dumfries.

Raoul Bellanova

Raoul Bellanova
Raoul Bellanova / Giuseppe Cottini/GettyImages

Nelle prime gare amichevoli, Raoul Bellanova non ha brillato come ci si aspettata. Tuttavia, il calcio estivo lascia il tempo che trova e sarebbe azzardato mettere in discussione le qualità dell'ex Cagliari.

Siamo sicuri che Inzaghi gli concederà qualche occasione (soprattutto in concomitanza delle coppe) ma sulla carta risulta comunque indietro nelle gerarchie. Conviene prenderlo al Fantacalcio? Se i vostri colleghi fantallenatori lasceranno inebriare dall'ottima stagione che disputato in Sardegna e gli faranno raggiungere un prezzo importante, allora lasciateglielo. Come quarto/quinto slot può andare più che bene.

Esterni dell'Inter: quali prendere?

In fase d'asta Dumfries sarà sicuramente uno dei difensori più ambiti, ma almeno risulterebbe un colpo dal rendimento sicuro. Nonostante le ottime annate alle quali ci ha abituato, Gosens rimane un'incognita e spendere diversi crediti su di lui è un rischio che non vi consigliamo di correre.

Per quanto riguarda le seconde linee, Darmian è da sempre poco appetibile e proprio per questo potrebbe essere un bell'acquisto low cost. Bellanova, invece, può patire le pressioni che giocare in una big comporta.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit