Primo Piano

Dove si disputerà il Mondiale 2026?

Marco Deiana
La presentazione del Mondiale 2026
La presentazione del Mondiale 2026 / Howard Smith/ISI Photos/GettyImages
facebooktwitterreddit

Dal 21 novembre al 18 dicembre, per la prima volta nella storia del calcio, un Mondiale si disputerà in pieno inverno. La Coppa del Mondo 2022 infatti si trasferirà in Qatar, per una delle edizioni più attese di sempre. Per certi versi sarà anche la fine di un ciclo per la FIFA e per il suo Mondiale.

Infatti in Qatar si disputerà per l'ultima volta una fase finale del Mondiale con 32 nazionali, per un totale di 64 partite. Dal Mondiale 2026 aumenterà il numero dei partecipanti e si toccherà quota 48 nazionali qualificate alla fase finale di una Coppa del Mondo.

Il prossimo Mondiale, quello del 2026, si svolgerà in tre Paesi: la FIFA infatti ha accettato tempo addietro la candidatura congiunta tra Canada, Stati Uniti e Messico. La vittoria delle tre Federazioni - che si sono unite per rafforzare il proprio progetto - è arrivata durante il Congresso FIFA di Mosca nel giugno 2018, superando la concorrenza - da non sottovalutare - del Marocco.

In America arriveranno 48 nazionali per un totale di 80 partite che porteranno alla vittoria un solo Paese, che diventerà Campione del Mondo. Cambia anche il format della competizione. Addio ai gruppi da quattro squadre. Ciascuno dei sedici gruppi della fase finale del torneo sarà formato da tre nazionali. Le prime due classificate dei gironi ottengono il pass per i sedicesimi di finale e da lì in poi si proseguirà con la fase ad eliminazione diretta fino alla finalissima.

Quante Nazionali si qualificano in ciascun continente?

  • Europa: 16 posti (+3 rispetto al Mondiale 2022)
  • Africa: 9 posti (+4 rispetto al Mondiale 2022)
  • Asia (con Australia): 8 posti (+3o4 rispetto al Mondiale 2022)
  • Sud America: 6 posti (+1o2 rispetto al Mondiale 2022)
  • Nord e Centro America, Caraibi: 6 posti (+2o3 rispetto al Mondiale 2022)
  • Oceania: 1 posto (+0o1 rispetto al Mondiale 2022)

*Cosa vuol dire "+0o1 rispetto al Mondiale 2022"? Ad eccezione di Europa e Africa, che hanno sempre disputato gli spareggi per accedere alla competizione all'interno della propria Federazione, gli altri continenti si sono sempre sfidate tra loro negli spareggi per accedere al torneo. Quindi - per esempio - l'Oceania che non ha mai avuto un posto per il Mondiale sicuro, ma ha sempre dovuto disputare lo spareggio, dal 2026 avrà un posto certo a seconda delle qualificazioni interne, in più avrà la possibilità di qualificare una seconda nazionale della propria federazione tramite gli spareggi.

Le sedi e gli stadi del Mondiale 2026

Le 16 sedi del Mondiali 2026 sono state scelte definitivamente lo scorso 16 giugno 2022. Tra queste troviamo due sedi in Canada (Toronto e Vancouver), tre sedi in Messico (Guadalajara, Città del Messico e Monterrey) e undici sedi negli Stati Uniti (Atlanta, Boston, Dallas, Houston, Kansas City, Los Angeles, Miami, New York, Philadelphia, San Francisco e Seattle).

I due stadi in Canada

  • Toronto | Stadio BMO Field da 30mila posti (45mila per il Mondiale)
  • Vancouver | Stadio BC Place da 54mila posti

I tre stadi in Messico

  • Guadalajara | Estadio Akron da 46mila posto (48mila per il Mondiale)
  • Citta del Messico | Estadio Azteca da 87mila posti
  • Monterrey | Estadio BBVA Bancomer da 53mila posti

Gli undici stadi negli Stati Uniti

  • Atlanta | Mercedes-Benz Stadium da 71mila posti (75mila per il Mondiale, estendibili fino a 83mila)
  • Boston | Gillette Stadium da quasi 66mila posti (70mila per il Mondiale)
  • Dallas | AT&T Stadium da 80mila posti (93mila per il Mondiale, estendibili fino a 100mila)
  • Houston | NGR Stadium da quasi 72mila posti
  • Kansas City | Arrowhead Stadium da 76mila posti
  • Los Angeles | SoFi Stadium da 70mila posti (estendibili fino a 100mila per il Mondiale)
  • Miami | Hard Rock Stadium da quasi 65mila posti (67mila per il Mondiale)
  • New York | MetLife Stadium da 82mila posti (87mila per il Mondiale)
  • Philadelphia | Lincoln Financial Field da 69mila posti
  • San Francisco | Levi's Stadium da 68mila posti (71mila per il Mondiale, estendibili fino a 75mila)
  • Seattle | CenturyLink Field da 69mila posti (estendibili fino a 72mila)
facebooktwitterreddit