Doppiette di Veretout e Ronaldo, due rigori, espulso Rabiot: emozioni e spettacolo nel 2-2 tra Roma e Juve

Sep 27, 2020, 10:47 PM GMT+2
FBL-ITA-SERIEA-ROMA-JUVENTUS
FBL-ITA-SERIEA-ROMA-JUVENTUS | TIZIANA FABI/Getty Images
facebooktwitterreddit

Posticipo domenicale tra Roma e Juventus. Il primo big match di Serie A si è concluso con un pareggio. Le formazioni allenate da Fonseca e Pirlo si sono sfidate a viso aperto, ribattendo colpo su colpo all'avversario. Fonseca ha scelto il 3-4-2-1 con Kumbulla in difesa dal 1' minuto, Veretout e Pellegrini in mezzo al campo, Santon a destra per Karsdorp, Pedro e Mkhitaryan a supporto di Dzeko, oggetto del desiderio proprio della Juve. Pirlo ha scelto il 3-4-1-2 scegliendo Cuadrado come terzino sinistro e Kulusevski a destra, con Ramsey alle spalle di Morata e Cristiano Ronaldo.

Jordan Veretout
AS Roma v Juventus - Serie A | Paolo Bruno/Getty Images

Nel primo tempo è la Juventus ad avere maggiormente la palla ma quello bianconero risulterà essere un possesso palla sterile. La Juve infatti non riesce a creare grossi grattacapi alla difesa della Roma. I giallorossi chiudono bene ogni varco e la Juve fa fatica a trovare delle manovre offensive interessanti. La Roma attende e riparte e in contropiede fa molto male alla Juve. Dopo un clamoroso errore di Mkhitaryan, Veretout sblocca il match su rigore (tocco di mano di Rabiot). La Juve non si disunisce e pareggia allo scadere con un altro rigore, sempre per un tocco di mano stavolta di Pellegrini, trasformato da Ronaldo. Da una punizione a favore della Juve però nasce il 2-1 della Roma. Ripartenza magistrale della Roma con Mkhitaryan che serve Veretout che fredda di nuovo Szczesny.

Nella ripresa la Juve riparte con maggiore convinzione ma è la Roma a sfiorare il gol con Dzeko. I bianconeri restano in 10 a causa dell'espulsione di Rabiot ma l'inferiorità numerica favorisce la Juventus che riesce a trovare il 2-2: cross di Danilo e colpo di testa di Ronaldo che va in cielo e colpisce il pallone in maniera impeccabile. La stanchezza si fa sentire, il ritmo cala. Girandola di cambi con l'esordio di Arthur nella Juve. Termina sul 2-2 Roma-Juve: un punto che tutto sommato sta bene alla Juve e probabilmente, per le occasioni avute, sta un po' stretto alla Roma. Entrambi i tecnici avranno ancora molto da lavorare su rispettivi organici.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma, della Juventus e della Serie A.

facebooktwitterreddit