Milan

Dopo De Ketelaere il Milan deve tentare l'assalto a Ziyech?

Simone Catanzaro
Hakim Ziyech in Real Madrid vs Chelsea
Hakim Ziyech in Real Madrid vs Chelsea / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Dopo l'arrivo di Charles De Ketelaere il dubbio è se il Milan farà un ulteriore investimento sulla trequarti, oppure concentrerà i propri sforzi economici su altri reparti come difesa e centrocampo.

Per il momento le intenzioni del tandem Maldini-Massara sono quelle di concentrarsi sui reparti che necessitano di maggior intervento, come la difesa - con il nome di Diallo in cima alla lista - e il centrocampo. Con Renato Sanches ormai quasi del tutto sfumato, visto che l'imminente partenza di Wijnaldum dal PSG direzione Roma libererebbe lo slot necessario per ingaggiare il portoghese, i rossoneri dovranno riaprire l'agenda e decidere su chi affondare il colpo.

Ziyech al Milan: reale necessità o rischio di abbondanza?

Oltre a Messias, autore di 2 gol e 1 assist fino ad ora in questo precampionato, c'è anche Saelemaekers ad occupare la medesima posizione in campo del marocchino del Chelsea. Inoltre De Ketelaere può giocare anche a destra e Adli può scivolare al centro della trequarti con Diaz in alternativa. Quindi la domanda è: "serve davvero uno sforzo ulteriore sul mercato in quella zona di campo?"

La risposta proviamo a darla noi dicendo che se il Milan vuole davvero riconfermarsi per il titolo e migliorare l'ultimo posto nel girone dell'ultima Champions League, i rossoneri non possono astenersi almeno dal fare un tentativo concreto per il calciatore dei Blues. Non è da escludere come botto delle ultime ore di mercato, nel caso in cui il Milan risolvesse in anticipo i problemi negli altri reparti.

È bene sottolineare come l'attuale numero 22 del Chelsea potrebbe sbarcare a Milano solo con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto, in quanto gran parte del budget è stato investito per De Ketelaere. Per quanto riguarda l'ingaggio, se dal lato del calciatore non sarebbe un problema venire incontro ai rossoneri, strutturando l'operazione in prestito senza l'obbligo di acquisto, dall'altro lato il Milan non potrebbe sfruttare gli sgravi fiscali del decreto crescita, per questo sarebbe comunque necessario un aiuto da parte del Chelsea sulla partecipazione al pagamento dello stipendio del marocchino.

Come cambierebbe il Milan di Pioli con Ziyech in campo

Il fantasista del Chelsea può ricoprire qualsiasi posizione sulla trequarti: ala destra, sinistra e anche sotto punta. Un calciatore di quel calibro non avrebbe difficoltà ad adattarsi a nessun tipo di sistema di gioco, anzi, un calcio moderno, propositivo e votato all'attacco come quello del tecnico rossonero ne esalterebbe le caratteristiche.

Nelle annate all'Ajax è stato impiegato maggiormente da ala destra chiudendo con 9 gol e ben 20 assist l'ultima stagione prima di fare le valigie in direzione Londra. Dal 2020 al Chelsea il suo impiego è stato spesso da trequartista, anche se non è mai stato tra le prime scelte delle gerarchie di Tuchel, complice anche qualche infortunio.

Hakim Ziyech
Hakim Ziyech in Chelsea FC vs Real Madrid / Craig Mercer/MB Media/GettyImages

Ancora non è stata presa nessuna decisione definitiva in merito ad un suo possibile arrivo nella Milano rossonera, anche se una porticina viene sempre tenuta aperta fino alla fine del mercato. Una cosa è certa: alla qualità non si dice mai di no e Hakim Ziyech di qualità ne ha da vendere.


Segui 90min su Youtube.

facebooktwitterreddit