Juventus

Donnarumma come CR7: gli applausi dello Stadium propedeutici all'arrivo alla Juve?

Antonio Parrotto
Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma / Claudio Villa/GettyImages
facebooktwitterreddit

Ai tifosi della Juventus presenti nella notte del 3 aprile 2018 all'Allianz Stadium riuscì, inconsapevolmente un'impresa. Ignari di quanto sarebbe accaduto di lì a pochi mesi, i tifosi bianconeri applaudirono, anzi, tributarono una vera e propria standing ovation al rivale Cristiano Ronaldo che aveva appena segnato lo 0-2 in Juventus-Real Madrid con una stupenda rovesciata.

La Juve perse quella partita 0-3 e al ritorno sfiorò la rimonta epica (la gara delle proteste per il rigore nel recupero segnato da Ronaldo con Buffon che criticò l'arbitro, 'i fruttini in tv', ecc). Inconsapevolmente, dicevamo, i tifosi della Juve, nella notte del 3 aprile 2018, diedero il via all'operazione Cristiano Ronaldo.

E' in quella notte - lo raccontà lo stesso CR7 - che il giocatore scelse di andare alla Juve. Aveva scelto di andar via dal Real Madrid ma la standing ovation spontanea dello Stadium rimase nel suo cuore. Ieri, i tifosi della Juve presenti allo Stadium per assistere a Italia-Belgio finalina di Nations League, hanno tentato, più o meno consapevolmente questa volta, un nuovo colpo di mercato. Applausi a Gigio Donnarumma durante Italia-Belgio che a molti hanno ricordato quelli a Cristiano Ronaldo dopo la rovesciata con il Real. E in tanti gli hanno urlato: "Gigio vieni alla Juve". I tifosi dunque ci provano e provano a dare una mano alla società. Dopo Ronaldo, anche Donnarumma alla Juve grazie agli applausi dei tifosi?


Segui 90min su Twitch per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit