Juventus

Domani il CdA della Juventus: cosa filtra sul futuro di Allegri

Stefano Bertocchi
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / Stefano Guidi/GettyImages
facebooktwitterreddit

L’esonero di Massimiliano Allegri non è in agenda, dalle parti della Continassa. Ne è sicuro Tuttosport: la Juventus è intenzionata a proseguire lungo la linea tracciata, almeno per ora, respingendo le ipotesi e le voci di una rivoluzione in panchina. I motivi della continuità sono noti: quello economico in primis, visto il pesante contratto che lega il tecnico al club bianconero.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / Stefano Guidi/GettyImages

Domani l'argomento verrà trattato anche durante il Consiglio di amministrazione della società per fare il punto tanto a livello economico-finanziario ma anche sul piano sportivo. "Non ci sarà solo da analizzare i conti, con una perdita intorno ai 250 milioni di euro, come ha prospettato nei giorni scorsi il presidente di Exor John Elkann - ricorda l'ANSA -. Sul tavolo si riversa anche la crisi attuale che proietta lunghe ombre, con i tifosi sempre più scontenti ed agguerriti. Abituati alle vittorie, non possono più aspettare il rilancio".

Tuttavia, come riportato da Tuttosport , la Juventus non ha intenzione di esonerare Allegri. Questo quanto trapela dopo la pesante sconfitta di Monza. Più verosimile, come emerso nei giorni scorsi, che la "rivoluzione" in casa bianconera passi da nuovi input di mercato e da una strategia diversa in tal senso.

facebooktwitterreddit