Diritti tv Champions League, svolta vicina: in arrivo la rivoluzione di Amazon

Diritti TV Champions League
Diritti TV Champions League | LASZLO SZIRTESI/Getty Images

Inizia la rivoluzione video in Champions League? Stando alle ultime indiscrezioni riportate da Il Sole 24 Ore, Amazon Prime Video è in pole per trasmettere la Champions League in streaming in Italia dal 2021.

Nei giorni scorsi è scaduta l'asta per i diritti tv del triennio 2021-2024 e le prime indiscrezioni parlano dello sbarco di Amazon in Italia, con il servizio streaming americano si sarebbe aggiudicato uno dei pacchetti messi all’asta dalla Uefa per il prossimo triennio.

Bayern Monaco, Campione d'Europa
Bayern Monaco, Campione d'Europa | Pool/Getty Images

In particolare Prime Video dovrebbe trasmettere la miglior partita del mercoledì sera: un pacchetto di 17 partite per stagione. Secondo le indiscrezioni l’offerta di Prime Video è vicina agli 80 milioni di euro per stagione. Per gli altri pacchetti invece bisognerà attendere e sarà necessario un nuovo rilancio, da presentare entro il 15 ottobre. In gara restano ancora Sky, Dazn e Mediaset. La Rai non ha presentato l'offerta per trasmettere la Champions League in chiaro. In Italia dunque, nel prossimo triennio, potrebbe arrivare la novità Amazon: 17 gare da seguire in streaming sul web grazie al servizio Prime Video.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.