Juventus

Da Szczesny a De Ligt ai problemi di Chiellini: ora è la difesa della Juve e preoccupare Allegri

Antonio Parrotto
Wojciech Szczesny
Wojciech Szczesny / Alessandro Sabattini/Getty Images
facebooktwitterreddit

La difesa della Juventus è stata una delle certezze di Massimiliano Allegri nei suoi anni in bianconero. Il tecnico livornerse è sempre partito dalla difesa per aggiustare la squadra. Ma quest'anno sembra avere delle difficoltà maggiori.

E' ancora presto per i giudizi definitivi ovviamente, sono passate solo due giornate, ma dopo le prime gare la Juventus non è apparsa solida come un tempo. Già con Sarri aveva evidenziato questa tendenza e Pirlo non è riuscita a correggerla.

Matthijs De Ligt
Matthijs de Ligt / Soccrates Images/Getty Images

Ora toccherà a Max Allegri. Ma avrà tanto da lavorare. Come scrive calciomercato.com, in questo avvio di stagione sono state tante le pecche. A cominciare dal portiere, Wojciech Szczesny, che con i suoi errori ha di fatto compromesso la gara con l'Udinese, 'regalando' la doppia rimonta ai friulani. Problemi anche per Matthijs de Ligt, chiamato a una stagione importante. In Olanda non è più un titolare, Allegri dovrà sollevargli l'umore ma soprattutto dovrà aiutarlo nel processo di crescita. E attenzione anche ai malanni di Giorgio Chiellini, che potrebbero causare qualche problema di troppo. Tanto lavoro da fare dunque per Allegri. Prima missione: blindare e rigenerare la difesa.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit