Juventus

L'agente di McKennie: "Contenti del riscatto. Futuro alla Juve? Lui è felice in bianconero"

Chiara Manetti
Apr 12, 2021, 2:26 PM GMT+2
Weston McKennie ufficialmente riscattato dalla Juventus
Weston McKennie ufficialmente riscattato dalla Juventus / Chris Ricco/Getty Images
facebooktwitterreddit

Weston McKennie si è piano piano conquistato la maglia della Juventus grazie a ottime prestazioni e goal decisivi. I suoi numeri da capogiro si sono però bruscamente interrotti con l’infortunio che ha tenuto il giocatore lontano dalle scene per qualche mese. Una volta guarito, McKennie è tornato a brillare sul terreno di gioco, mettendo a segno un goal contro il Genoa. Lo stesso procuratore di McKennie, David Muller, ha rivelato in un'intervista a TuttoJuve che: "Weston sta migliorando di settimana in settimana, Ha lavorato molto duramente per riprendersi dall'infortunio che un po' aveva condizionato le sue prestazioni, ora sembra di nuovo essere nel pieno della forma”

Le parole di Muller poi si sono soffermate sul riscatto del giocatore americano dallo Shalke 04, dopo le numerose voci di mercato che, invece, volevano McKennie come uno dei possibili addii del club bianconero: “Il riscatto? La nostra reazione è stata di orgoglio e di gratitudine per la scelta effettuata da un club molto importante come la Juventus".

Weston McKennie
Weston McKennie / Claudio Villa./Getty Images

In effetti, come ha ribadito Muller, la storia tra McKennie e la Juventus è un successo da entrambe le parti. Il club bianconero ha trovato un giovane di talento che può trasformarsi nel perno del suo centrocampo. Ricordiamo che, in breve tempo, McKennie è diventato il più giovane centrocampista con almeno quattro reti all’attivo in questa stagione e il miglior marcatore USA nella storia della Serie A. Comprensibile che la Juventus non voglia privarsi di un calciatore come lui, mettendolo sotto contratto fino al 2025.

Ma si sa, niente è sicuro, soprattutto nel mondo del calcio. Seppur si goda il riscatto di un McKennie concentrato unicamente sulla Juventus, anche Muller è dello stesso parere: “La Juventus è una delle migliori squadre del mondo, è un onore giocare qui e Weston non ha mai avuto dubbi su questo. Tuttavia il calcio è un'attività a brevissimo termine per tutte le squadre, giocatori, club, ecc..., prendiamo ad esempio l'ultima stagione allo Schalke: all'inizio della stagione nessuno pensava che se ne sarebbe andato così presto. Tutto quello che so è che lui è estremamente felice in bianconero, per cui non mi aspetto che le cose cambino presto".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.

facebooktwitterreddit