Serie A

Le decisioni del TAR sul conflitto Lega-ASL: Udinese, Torino e Salernitana in campo

Serie A
Serie A / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Una situazione che speravamo fosse scongiurata da tempo è tornata prepotentemente in ballo: il conflitto tra Lega Serie A e autorità sanitarie in merito alla possibilità di disputare le partite di Serie A che riguardano squadre con numerosi giocatori positivi al Covid.

Torino FC v Udinese Calcio - Serie A
Torino-Udinese / Stefano Guidi/GettyImages

La Lega ha vinto il ricorso al TAR sia in Piemonte che in Friuli: i giocatori di Udinese e Torino potranno dunque tornare ad allenarsi e le sfide Udinese-Atalanta e Torino-Fiorentina andranno dunque in scena, senza ulteriori rinvii forzati. La Repubblica sottolinea d'altro canto come solo il Bologna sia destinato a non scendere in campo: l'unico ricorso perso dalla Lega Serie A riguarda appunto i felsinei, le ASL possono applicare la quarantena soltanto a chi non ha ancora ricevuto la terza dose (ed è questo il caso dei rossoblu).

Secondo quanto appreso dall'Ansa, inoltre, anche la Salernitana non è più da ritenere in isolamento: anche la sfida tra i campani e il Verona potrà dunque andare in scena. Intanto è stata convocata d'urgenza una riunione della Lega calcio per valutare possibili nuove misure da prendere contro il Covid, sulla linea della chiamata intercorsa tra Draghi e Gravina.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit