De Zerbi prepara lo Shakhtar: "Conosco la forza dell'Inter, sono contento di affrontare Inzaghi"

Stefano Bertocchi
Roberto De Zerbi
Roberto De Zerbi / SERGEI GAPON/Getty Images
facebooktwitterreddit

Martedì sera a Kiev è in agenda la sfida tra Shakhtar Donetsk e Inter, valida per la seconda giornata del Girone D di Champions League. All'esordio nella competizione entrambe le squadre hanno perso: sconfitta per i nerazzurri a San Siro contro il Real Madrid, sorprendente ko per gli ucraini contro i debuttanti dello Sheriff Tiraspol. Risultati che rendono di rilevante importanza la sfida di martedì sera, con le due squadre al momento a zero punti in classifica.

Roberto De Zerbi
Roberto De Zerbi / Jonathan Moscrop/Getty Images

Ad inquadrarla a pochi giorni dal fischio d'inizio ci ha pensato Roberto De Zerbi, ex allenatore del Sassuolo ora alla guida proprio dello Shakhtar Donetsk: "Da italiano sono felice di affrontare una squadra del mio Paese, ma conosco la forza dell’Inter e sono contento di affrontare Simone Inzaghi" il concetto espresso ai microfoni di Sportitalia in vista della delicata sfida in programma il 28 settembre alle ore 18.45.

De Zerbi ha poi espresso un breve commento anche sulla Serie A, concentrandosi sulla lotta al vertice: "Noi siamo ancora una squadra in costruzione. Inter e Milan sono le squadre più forti e complete della Serie A. Anche se il Napoli potrà fare grandi cose” ha sottolineato il tecnico dello Shakhtar.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit