Matthijs de Ligt

De Ligt vicino al Tottenham: il retroscena sull'ex difensore della Juventus

Alessio Eremita
Matthijs de Ligt
Matthijs de Ligt / Tim Nwachukwu/GettyImages
facebooktwitterreddit

La nuova vita di Matthijs de Ligt al Bayern Monaco è iniziata nel migliore dei modi con un gol in amichevole. Il difensore olandese è già entrato nei meccanismi tattici del tecnico Julian Nagelsmann ed è destinato a essere protagonista nel corso della prossima stagione, tra Bundesliga e Champions League. Il club bavarese è convinto dell'affare, tanto da aver sborsato 67 milioni di euro più 10 di bonus per averlo alla propria corte. Una mossa che non ha lasciato scampo alla Juventus e ha battuto la concorrenza del Tottenham.

Leeds United v Tottenham Hotspur - Premier League
Fabio Paratici / Chris Brunskill/GettyImages

Come raccontato da calciomercato.com, il direttore sportivo Fabio Paratici ha cercato in tutti i modi di soddisfare la richiesta di Antonio Conte: "I bianconeri hanno sempre sparato alto con chiunque si fosse avvicinato a de Ligt - Barcellona compreso, in altri tempi - il Tottenham non aveva nessuna intenzione di arrivare a una cifra vicino ai 70 milioni, così quando si è reso conto che il Bayern la stava chiudendo a quelle cifre gli Spurs hanno virato su altri obiettivi prendendo Lenglet in prestito dal Barça (ma ancora non è finita, potrebbe arrivare un altro difensore). Retroscena di mercato, sliding door di de Ligt che oggi gioca - e segna - col Bayern. Per buona pace del Tottenham di Paratici".


Segui 90min su Youtube.

facebooktwitterreddit