Juventus

Per de Ligt è cambiato tutto: il rinnovo con la Juve non è utopia, addio congelato

Giovanni Benvenuto
Matthijs de Ligt
Matthijs de Ligt / Soccrates Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Matthijs de Ligt sembrerebbe essere ancora al centro del progetto della Juventus. Nonostante le dichiarazioni di qualche mese fa del suo agente Mino Raiola adesso l'olandese è diventato senza se e senza ma un leader del gruppo allenato da Massimiliano Allegri.

Le intenzioni quindi sono chiare: de Ligt vuole restare, la Juventus vuole tenerlo. Per questa ragione, al termine della stagione in corso, bisognerà apparecchiare la tavola per il rinnovo contrattuale oppure ascoltare già le offerte pronte dall'estero.

Matthijs De Ligt
Matthijs de Ligt / Soccrates Images/GettyImages

La volontà da parte di entrambe le parti di sedersi a trattare c'è, spiega calciomercato.com, come anche quella di prolungare l'attuale contratto. De Ligt al momento è il calciatore più pagato della rosa ( 8 milioni annui più 4 di bonus) e momentaneamente sembrerebbe difficile per la dirigenza bianconera presentare un'offerta al ribasso. Prima però testa al campo: la qualificazione alla prossima Champions League è l'obiettivo primario sul doppio fronte, e in caso di mancato approdo de Ligt potrebbe diventare una delle vittime sacrificali nel prossimo mercato.

Sulle tracce dello stopper ex Ajax ci sarebbe il Chelsea ma l'intervento militare russo in Ucraina avrebbe rallentato tutto, con Roman Abramovich adesso intenzionato a cedere il club. L'ipotesi cessione è da scongiurare, prende quota quella del rinnovo con de Ligt che ora più che mai sarebbe intenzionato a restare.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit