De Ligt riabbraccia Amsterdam e l'Ajax: "Mi rende orgoglioso vedere così tanta passione"

Stefano Bertocchi
Matthijs De Ligt
Matthijs De Ligt / BSR Agency/GettyImages
facebooktwitterreddit

Matthijs de Ligt non dimentica il suo Ajax. Il centrale olandese della Juventus, cresciuto e diventato grande sia come uomo che come calciatore nell'esperienza con i Lancieri, è stato ospite dell'Amsterdam Arena nell'ultimo match di Eredivisie.

Il giovane difensore ha preso il microfono in mano e ha parlato al pubblico e ai suoi ex tifosi, spendendo parole al miele per il suo passato: "Sono all’estero da più di due anni e guardandomi indietro mi sono reso conto di quanto sia speciale l'Ajax - il pensiero espresso con orgoglio da De Ligt -. Anche alla Juve si sono resi conto che il club è tornato sulla mappa del calcio. Addirittura hanno chiesto cosa usassimo... (sorride, ndr). Bello vedere come sta andando l'Ajax: credetemi, nessuno vuole giocarci contro! Mi rende orgoglioso vedere così tanta passione: mi mancate tanto, a presto!".

Una parte del discorso di De Ligt è stato postato puntualmente sui social dall'Ajax, che in un breve video condiviso su Twitter ha condensato l'accoglienza riservato al classe '99.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit