Juventus

De Ligt tra Juventus e addio: ipotesi permanenza per un altro anno in bianconero

Alessio Eremita
Matthijs de Ligt
Matthijs de Ligt / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Le parole pronunciate circa un mese fa da Mino Raiola sul futuro di Matthijs de Ligt avevano scatenato il putiferio all'interno della Juventus: "È pronto per un nuovo passo. Lo pensa anche lui. Penso che chiunque sappia quali club citare quando si parla del futuro di de Ligt, vedremo questa estate. Premier League? Potrebbero anche essere Barcellona, Real Madrid o Paris Saint-Germain".

Un susseguirsi di notizie, poi, ha aumentato la dose di allarmismo per Andrea Agnelli e dirigenti bianconeri, i quali hanno dovuto spegnere le voci pubblicamente per preservare il minato equilibrio nello spogliatoio.

Matthijs de Ligt
Matthijs de Ligt / Stefano Guidi/GettyImages

De Ligt se ne andrà, sembra essere una sentenza. Ma non subito, come rivelato dall'edizione odierna di Tuttosport. La Juventus vorrebbe trattenere il difensore olandese per almeno un altro anno, fino al 2023 e poi cederlo a un prezzo vantaggioso prima della scadenza del suo contratto, prevista al 30 giugno 2024.

Bisognerà capire la volontà del calciatore, che per restare potrebbe addirittura chiedere un ritocco dell'ingaggio. Un nodo che complicherebbe la posizione della Vecchia Signora: impossibile andare oltre i 10 milioni di euro netti più bonus percepiti attualmente dall'ex capitano dell'Ajax.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit