Juventus

Danilo: "Vietato sbagliare con il Benfica. Juve, non c'è tempo per crescere"

Alessio Eremita
Danilo
Danilo / Emilio Andreoli/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus si appresta ad affrontare il Benfica in occasione della seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Il match del riscatto per i bianconeri, reduci dalla sconfitta contro il Paris Saint-Germain e dal pareggio amaro con la Salernitana. Ecco le dichiarazioni di Danilo alla vigilia.

BENFICA - "Dobbiamo fare gara equilibrata con intelligenza, dobbiamo vincere e punto. Ci manca qualcosa sicuramente altrimenti avremmo vinto sempre e non è così. Dobbiamo migliorare, però sappiamo anche che non abbiamo tempo per imparare. Dobbiamo crescere già da domani, non possiamo regalare un tempo come fatto con la Salernitana, col Benfica non possiamo sbagliare".

RUOLO - "Sono un terzino ma sicuramente penso di poter diventare un centrale, mi diverto anche di più, posso pure vedere il campo in una posizione diversa".

DICHIARAZIONI BONUCCI - "Condividiamo tutti. Dobbiamo fare un passo in avanti dal punto di vista della mentalità, non c'è niente di polemico nelle sue parole. Ci confrontiamo sempre, solo così si può diventare una squadra forte e migliorare".

Danilo Luiz da Silva
Danilo / Marco Canoniero/GettyImages

CRESCITA - "Non dobbiamo crescere dal punto di vista atletico, la nostra è una squadra che corre e lotta anche se a volte abbassiamo il livello. E' dal punto di vista mentale che dobbiamo migliorare. Poi dobbiamo migliorare sempre tatticamente, il calcio va avanti troppo velocemente".

CONTINUITA' - "Difficile trovare una risposta, però dobbiamo migliorare e fare un passo in avanti mentalmente per affrontare ogni partita allo stesso modo".

SPIRITO - "Dobbiamo avere il senso di responsabilità per una gara importante come quella di domani. Da Parigi torniamo a casa sapendo che dobbiamo crederci".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit