Juventus

Dal ritorno di Morata alla permanenza di Kean: le idee della Juve per l'attacco

Stefano Bertocchi
Moise Kean
Moise Kean / Omar Vega/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus deve completare l'attacco e la soluzione in cima alla lista dei desideri conduce sempre al ritorno di Alvaro Morata. La trattativa per lo spagnolo procede a oltranza: l’impressione che si possa trascinare ancora per tanto tempo, magari fino a ridosso della chiusura ufficiale del mercato.

Alvaro Morata
Alvaro Morata / Soccrates Images/GettyImages

L'attaccante tornerebbe volentieri a Torino, ma per farlo il club bianconero è obbligato a trovare un accordo con l'Atletico Madrid che per il suo cartellino chiede una cifra attorno ai 30/35 milioni di euro. Secondo Tuttosport, però, la Juventus è convinta di poter pian piano rompere la resistenza dei Colchoneros. "I bianconeri dicono no a una valutazione di 30 milioni, convinti che il prezzo giusto sia 15 o poco di più. E che magari si possa lavorare ancora su un prestito", si legge.

Chi attende le mosse della società è Moise Kean, uno dei più brillanti nelle prime uscite stagionali e non più così sicuro di cambiare aria: il ragazzo punta a giocarsi le suo carte alla Juventus. In caso di arrivo di Morata e con la conferma di Kean, secondo TS difficilmente la dirigenza bianconera andrebbe all’assalto di un vice Vlahovic puro.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit