Da Rugani a Khedira, le cessioni bloccano il mercato della Juve: senza uscite i bianconeri non possono muoversi

Daniele Rugani
Emilio Andreoli/Getty Images

Dopo gli arrivi di McKennie e di Morata la Juventus sogna di mettere a segno un terzo e ultimo colpo in entrata in quest'ultima settimana scarsa di mercato che resta ma prima di poter passare all'azione i bianconeri hanno necessità di sfoltire la propria rosa con qualche cessione: a questo riguardo però la situazione al momento è bloccata.

Sami Khedira
Etsuo Hara/Getty Images

Il caso più spinoso è quello che riguarda Sami Khedira: i bianconeri da settimane stanno cercando di liberarsi a parametro-zero del giocatore tedesco il quale però continua ad alzare il muro pretendendo una buonuscita pari al suo stipendio da 6 milioni di euro o di poco inferiore. Diverso invece il discorso per quanto riguarda Douglas Costa: la sua eventuale cessione potrebbe spianare la strada a Chiesa ma il suo ingaggio da 6 milioni di euro netti a stagione frena tutte le potenziali pretendenti. C'è poi da tenere conto della volontà del brasiliano il quale, dal canto suo, preferirebbe restare a Torino.

Douglas Costa
Emilio Andreoli/Getty Images

Sulla lista partenti della Juventus c'è da tempo anche Daniele Rugani: le pretendenti non mancano di certo (si vocifera circa l'interesse da parte di alcune squadre spagnole ed inglesi) ma ad oggi nessuno è disposto ad accontentare le richieste economiche dei bianconeri che per lasciar partire il giocatore chiedono 20 milioni. Per quanto riguarda Mattia De Sciglio infine, sfumata l'ipotesi Roma i bianconeri hanno proposto l'esterno al Chelsea per abbassare le cifre dell'affare Emerson Palmieri ma la loro offerta non è stata presa in considerazione dai Blues.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.