Da Renato Sanches a Tanganga per la difesa: le idee del Milan in entrata

Stefano Bertocchi
Japhet Tanganga
Japhet Tanganga / James Williamson - AMA/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Gazzetta dello Sport in edicola oggi fa il punto sulle mosse di mercato rossonere partendo dal futuro di Zlatan Ibrahimovic, che a meno di colpi di coda imprevisti sarà ancora al Milan almeno per un altro anno. Lo svedese, in questo momento alle prese con il lavoro di riabilitazione post operazione al ginocchio (dovrebbe tornare a pieno regime all'inizio del 2023) firmerà il prolungamento di un anno.

Oltre all'obiettivo De Ketelaere, tra i pensieri della dirigenza resiste ancora Renato Sanches, anche se la trattativa con il portoghese si è complicata con il recente inserimento del PSG: il Milan ha l'accordo con il Lille per una cifra intorno ai 10 milioni di euro, ma manca quello con il giocatore per l'ingaggio. I francesi hanno invece l'intesa con il centrocampista ma devono ancora presentare un'offerta ai francesi.

Renato Sanches
Renato Sanches / Sylvain Lefevre/GettyImages

Per la difesa, riferisce la rosea, sono invece in rialzo le quotazioni di Japhet Tanganga, difensore francese del Tottenham. L'intenzione del Diavolo sarebbe quella di acquistare il giocatore in prestito con diritto di riscatto, come era accaduto con Tomori nel 2021. Il difensore piace anche a Everton, Brentford e Valencia.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit