Calcio estero

Da Mertens a Icardi e Torreira: il Galatasaray fa invidia ai campionati top?

Francesco Castorani
Kasimpasa SK v Galatasaray - Super Lig
Kasimpasa SK v Galatasaray - Super Lig / Seskim Photo/MB Media/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Galatasaray si è divertito nella sessione estiva, ora attendiamo che i nuovi arrivati divertano tifosi e appassionati. Lucas Torreira, Yusuf Demir, Mostafa Mohamed, Fredrik Midtsjo, Sergio Oliveira, Abdülkerim Bardakci, Leo Dubois, Mathias Ross, Kazimcan Karatas, Haris Seferovic, Dries Mertens, Juan Mata, Mauro Icardi, Milot Rashica. 14 nuovi volti per una trentina di milioni di euro e un Gala rivoluzionato e con tante ambizioni.

La scelta di Okan Buruk in panchina, Campione della Superlig turca nella stagione 2019-20 con l'Istanbul Basaksehir. Tante le rivali da battere in un inizio di stagione che vede un gruppetto di testa molto corposo, senza una reale favorita. Il Galatasaray è tra le 4 compagini che supera i 100 milioni in Turchia come valore della rosa, alle spalle soltanto del Fenerbahce e molto vicina ai campioni in carica del Trabzonspor.

Galatasaray vs Gaziantep FK - Turkish Super Lig
Galatasaray vs Gaziantep FK - Turkish Super Lig / Anadolu Agency/GettyImages

Se, da un giorno all'altro, iniziasse magicamente a disputare il campionato di Serie A sarebbe decima per valore della rosa. Rosa che, come da tempo sta accadendo, accoglie giocatori in cerca di riscatto o di contratti onerosi che nel presente europeo non è così facile conquistare. In Liga il Gala si piazzerebbe all'undicesimo posto per valore della rosa, in Bundesliga al nono, in Ligue 1 all'ottavo, mentre in Premier League all'ultimo (e questo dato sottolinea ancora una volta la differenza tra il campionato d'oltremanica e gli altri).

Mauro Icardi
Icardi osserva la sua nuova squadra / BSR Agency/GettyImages

Torreira, Mertens e Icardi sono i calciatori del Galatasaray che hanno militato più a lungo nel nostro campionato. Scopriremo soltanto nel corso della stagione se i tre che sono stati più di semplici rumor durante la lunga estate di calciomercato, saranno un rimpianto di qualche compagine della Serie A?

Lucas Torreira. Una stagione alla Fiorentina che gli è valsa il rilancio, o almeno così sembrava. L'intervista e il suo desiderio di restare in Italia non è stato accontentato. La vicenda con la viola, i sondaggi di Juventus e Lazio, e alla fine anche quello del Valencia. Torreira ha scelto la Turchia con il Gala che ha pagato 6 milioni all'Arsenal. Potrebbe essere un rimpianto di molte squadre che avrebbero avuto bisogno di forza e dinamismo in una zona nevralgica del campo.

Lucas Torreira
Kasimpasa SK v Galatasaray - Super Lig / BSR Agency/GettyImages

Dries Mertens. Tutti speravano in un altro anno a Napoli, poi lo strabiliante inizio di Kvara e l'ottimo calcio proposto da Spalletti ha fatto finire nel dimenticatoio gli interpreti del passato almeno per il momento. I partenopei hanno puntato su Simeone e Raspadori, entrambi già in gol, la Juventus su Milik, l'Inter su Correa e Dzeko come coppia di riserve, la Roma su Belotti e il Milan su Origi. Avrebbe potuto far comodo alla Lazio come vice-Immobile adattabile anche sulla fascia sinistra, dai tifosi biancocelesti era già stato ampiamente richiesto.

Dries Mertens
Kasimpasa SK v Galatasaray - Super Lig / BSR Agency/GettyImages

Mauro Icardi. Il periodo da separato in casa con il PSG è terminato, almeno per questa stagione. Icardi ha scelto la Turchia per ricominciare a segnare gol. In Italia poche le voci uscite sull'attaccante argentino, un rumor con il Monza, ma poi la rivelazione di Galliani che avrebbe provato a prendere solo Paulo Dybala. La sensazione è che prima o poi tornerà in Serie A.

facebooktwitterreddit