Milan

Da Ibra a Pellegri: le soluzioni di Pioli per sopperire all'assenza di Giroud

Niccolò Mariotto
Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic / Marco Canoniero/Getty Images
facebooktwitterreddit

Con Olivier Giroud positivo al Covid-19 e dunque non arruolabile per la gara di San Siro di domenica prossima, mister Pioli in vista del match tra Milan e Lazio dovrà rivedere i propri piani per sopperire all'assenza del francese.

Olivier Giroud
Olivier Giroud / Nicolò Campo/Getty Images

La prima soluzione potrebbe essere schierare Zlatan Ibrahimovic: lo svedese ha superato l'infortunio al ginocchio subito nel finale della scorsa stagione, sta bene e scalpita per ritornare in campo. Al contempo però non gioca una gara ufficiale da maggio, la sua tenuta fisica è ancora un'incognita.

La seconda soluzione per Pioli potrebbe essere quella di schierare centravanti adattato uno tra Ante Rebic e Rafael Leão: il croato e il portoghese hanno già ricoperto il ruolo la passata stagione e non sarebbe dunque una soluzione del tutto inedita e mai provata prima.

Ante Rebic
Ante Rebic / Soccrates Images/Getty Images

La terza (e ultima) soluzione, invece, potrebbe essere schierare Pietro Pellegri: non convocato con il Cagliari per via di una condizione non ancora ottimale, il giovane sta sfruttando la sosta per le Nazionali per trovare la forma migliore e farsi trovare pronto nel caso in cui Pioli decidesse di puntare su di lui.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit