Inter

Da Dumfries a Casadei e Skriniar: la posizione dell'Inter e le mosse di Chelsea e PSG

Stefano Bertocchi
Milan Skriniar
Milan Skriniar / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

"Mi aspetto altri tre colpi da qui alla fine del mercato, la dirigenza e il presidente sono al lavoro. Vediamo…". Le ultime parole rilasciate da Christophe Galtier, tecnico del PSG, tengono in ansia l'Inter sul fronte Milan Skriniar. La Gazzetta dello Sport fa oggi il punto sui nerazzurri corteggiati dai top club europei: oltre ai parigini sullo slovacco, resta da segnalare anche l'interesse del Chelsea per Denzel Dumfries e Cesare Casadei.

Al momento il PSG non ha mai fatto arrivare l’offerta irrinunciabile da almeno 65 milioni cash all'Inter per Skriniar e il club nerazzurro si è dato una dead line per trovare un eventuale sostituto: "non si dovrà andare oltre il via del campionato", assicura la rosea.

Denzel Dumfries
Denzel Dumfries / Marco Luzzani/GettyImages

Gli agenti di Dumfries e Casadei hanno già ricevuto più di una chiamata da Londra. Come si legge, i due sono "informati della voglia del Chelsea di affondare il colpo e di conseguenza lo è anche l’Inter, che però considera entrambi incedibili", almeno fino all'arrivo della classica offerta ritenuta irrinunciabile: 50 milioni di euro per l'olandese e una ventina per il gioiello della Primavera, su cui l'Inter vorrebbe però mantenere il diritto di recompra più facile da inserire in un'eventuale cessione a Torno, Sassuolo o Samp.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit