Juventus

Da chi deve ripartire la Juventus la prossima stagione?

Giovanni Benvenuto
Allianz Stadium
Allianz Stadium / MIGUEL MEDINA/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus, momentaneamente, è al quarto posto. Un piazzamento che significa Champions League, competizione che - da un paio d'anni - sembrerebbe essere stregata per i bianconeri. Quest'anno brucia l'eliminazione agli ottavi di finale contro il Villarreal allenato da Emery e adesso - nonostante il rush finale - cominciano già ad uscire i primi nomi sul mercato in vista della prossima stagione.

La domanda sorge spontanea: da chi deve ripartire la Juventus il prossimo anno? Partiamo dalla difesa: De Ligt va assolutamente riconfermato, data la certa età di Bonucci e Chiellini. Questi - ormai - non possono più garantire una certa stabilità al reparto e se consideriamo sempre degli stopper in quel ruolo allora si andrebbe a pescare nell'altra parte della barricata. Un nome? Gleison Bremer. Il difensore brasiliano sta lasciando tutti di stucco con la maglia del Torino e l'apprendistato ed exploit sotto la guida di Juric gli sono valsi anche l'interesse di molti top club. Sulla corsia sinistra Alex Sandro ormai sembrerebbe aver fatto il suo tempo, per questo motivo servirebbe un profilo in grado di combinare fase difensiva e offensiva oltre a poter servire a dovere Dusan Vlahovic. La scelta in questo caso ricadrebbe su Nicolas Tagliafico dell'Ajax.

Gleison Bremer
Gleison Bremer. / Marco Canoniero/GettyImages

Se ci spostiamo sulla mediana ci accorgiamo subito che la Juve non ha mai avuto un vero e proprio metodista, cioè un centrocampista in grado di dettare i tempi. Locatelli e Arthur troppo poco per provare a dare nuova linfa, e se guardiamo in Serie A magari Maxime Lopez del Sassuolo potrebbe fare al caso di Allegri. Inoltre farebbe comodo una mezzala in grado di inserirsi negli spazi, Milinkovic-Savic identikit perfetto e chissà se gli sponsor Vanja e Dusan possono convincere il serbo ad approdare alla Continassa.

Genoa CFC v SS Lazio - Serie A
Milinkovic-Savic / Getty Images/GettyImages

Attacco? Priorità al riscatto di Morata, anche se con la partenza di Dybala servirebbe un vero e proprio jolly in attacco. Zaniolo, soluzione made in Italy, sembrerebbe adatto ma se si vuole guardare altrove anche Ziyech potrebbe essere utile, magari in 4-3-3 data la sua propensione al gioco offensivo.

Uno stopper, un laterale sinistro, un regista, una mezzala e un nuovo jolly nel reparto offensivo. Ecco (forse) da chi deve ripartire la Juve il prossimo anno.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit