Cristiano Ronaldo torna ad allenarsi ma il presidente del PSG spaventa la Juve: i dettagli

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-CAGLIARI
FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-CAGLIARI | MARCO BERTORELLO/Getty Images

Non c'è un attimo per rilassarsi in casa Juve! Oggi è il nuovo Cristiano Ronaldo day, con il portoghese rientrato in Italia e pronto ad allenarsi. CR7 ha raggiunto la Continassa e dopo i test ha iniziato a lavorare nel centro sportivo della Juventus.

Borussia Dortmund v Paris Saint-Germain - UEFA Champions League Round of 16: First Leg
Borussia Dortmund v Paris Saint-Germain - UEFA Champions League Round of 16: First Leg | Jörg Schüler/Getty Images

A preoccupare però sono le voci di mercato e le dichiarazioni di Nasser Al-Khelaifi, presidente del PSG. Il numero uno dei parigini ha parlato anche di Cristiano Ronaldo, nel corso di una lunga intervista a France Football.

Nasser Al-Khelaifi del portoghese della Juventus dice: "Anno dopo anno mostra una determinazione unica, una straordinaria forza di carattere. Resta sempre motivato dal desiderio di migliorarsi giorno dopo giorno, spingendosi oltre i propri limiti. Ammiro questa sua volontà implacabile, è un grande esempio per tutti gli atleti del futuro".

Complimenti sinceri, legati a una passione di lunga data per CR7 fin da quando giocava nel Real Madrid. Al-Khelaifi ha parlato anche di Ibra e Beckham, avuti a Parigi: "Ripensando a tutti i giocatori avuti qui posso ancora sottolineare l'acquisto di Ibrahimovic, la sua leadership, il suo carisma e la sua capacità di fare le cose. Era sempre affidabile e ha saputo affrontare ogni sfida". Infine, su Beckham: "Devo citare anche Beckham, anche se è stato con noi solo per un breve periodo. Ha trasformato in parte il nostro club, con la dedizione al dettaglio, la sua determinazione e il suo impatto sul lavoro di squadra. Tutti fattori estremamente preziosi".

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A!