Cosa sta succedendo al Feyenoord?

Francesco Castorani
Feyenoord, finalista dell'ultima Conference League
Feyenoord, finalista dell'ultima Conference League / ANP/GettyImages
facebooktwitterreddit

Immaginate di raggiungere una Finale europea, sfiorarla, accarezzare l'idea del trionfo e sognare un futuro brillante dopo la partita. Quel sogno è reale, ma si conclude con una sconfitta. Non importa, raggiungere determinati appuntamenti aiuta a crescere, consolidare il gruppo e da spesso stimoli per riprovarci ogni stagione, alzando magari l'asticella.

La prima parte è ciò che è successo al Feyenoord nell'ultimo periodo della primavera appena trascorsa. Arne Slot si è seduto in panchina e rigenerato gli olandesi a inizio stagione guidandoli al terzo posto in Eredivisie e in Finale di Conference League contro la Roma a Tirana, dopo aver eliminato eliminato Partizan, Slavia Praga e Marsiglia.

Il Feyenoord festeggia il passaggio del turno di ECL contro il Marsiglia
Il Feyenoord festeggia il passaggio del turno di ECL contro il Marsiglia / ANP/GettyImages

Un percorso ottimo per gli olandesi, da anni invischiati in una situazione economica tutt'altro che rosea. Senza la possibilità di rinforzarsi con una strategia a lungo termine e dovendosi affidare a molti prestiti per chiudere la rosa. Da 4 anni i pezzi i migliori continuano ad andare via indebolendo la squadra: da Kongolo e Karsdorp, passando per Boetius e Amrabat, St. Juste, Vilhena, Berghuis fino ad arrivare ai tanti addii di questa stagione.

Karsdorp ai tempi del Feyenoord
Karsdorp ai tempi del Feyenoord / ANP/GettyImages

Di seuguito la formazione titolare scesa in campo nella Finale del 25 maggio contro la Roma di José Mourinho.
Feyenoord Finale Conference League - 4-2-3-1. Bijlow; Geertruida, Trauner, Senesi, Malacia; Kocku, Aursnes; Til, Nelson, Sinisterra; Dessers. All. Arne Slot

6 titolari su 11 in uscita, 7 se consideriamo che Linssen, tra i migliori marcatori del Feyenoord in Eredivisie, si è già trasferito in Giappone. Marcos Senesi ha un contratto in scadenza nel 2023 e su di lui c'è l'interesse di mezza Italia e del Siviglia. Tyrell Malacia è praticamente un nuovo giocatore del Manchester United; Til, Nelson e Dessers erano in prestito rispettivamente da Spartak Mosca, Arsenal e Genk, e il Feyenoord non ha potuto riscattare nessuno dei tre.

Marcos Senesi, Luis Sinisterra
Senesi e Sinisterra, pezzi pregiati del Feyenoord / BSR Agency/GettyImages

Guus Til ha già firmato per il PSV, mentre Nelson e Dessers sono rientrati in Inghilterra e Belgio, ma non hanno novità sul proprio futuro. Sinisterra andrà al Leeds per sostituire Raphinha, trasferendosi definitivamente in Premier League. Dalla notte di Tirana alla grande fuga da Rotterdam, soltanto un mese dopo.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit