Juventus

Cosa rende Kostic un acquisto ideale per la Juve

Simone Catanzaro
Filip Kostic
Filip Kostic / James Williamson - AMA/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il nome di Filip Kostic torna prepotentemente in orbita Juve. Dopo il meeting di qualche giorno fa tra Allegri e la dirigenza per fare il punto sul mercato, la decisione è quella di puntare su un esterno di gamba, un giocatore che possa garantire qualità ed equilibrio alla squadra, con il serbo che risponde perfettamente all’identikit. Le condizioni di Chiesa, ancora alle prese con l'infortunio, e un Di Maria che potrebbe non essere sempre al top all'interno di una stagione lunga e dispensiosa, complice l'età e il mondiale di mezzo, hanno spinto i vertici bianconeri a virare sul giocatore dell’Eintracht Francoforte.


Perché sarebbe perfetto per Allegri

Giocatore di sostanza, velocità e resistenza, insieme a un fisico importante (184 centimetri). Per caratteristiche è più simile a Chiesa, con cui dovrebbe alternarsi sulla fascia sinistra, che non a Di Maria e Cuadrado. Mancino educato, ha sempre preferito giocare più sulla sua fascia di competenza che non a piede invertito sulla destra. Rispetto a Chiesa, può garantire più equilibrio tattico avendo inoltre ricoperto il ruolo di esterno a tutto campo con una difesa a tre, cosa che gli permetterebbe di adattarsi più facilmente anche ad aventuali cambiamenti tattici nel sistema di gioco bianconero.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / Nicolò Campo/GettyImages

Una questione di numeri

Dal 2018 non è mai sceso sotto i 13 assist in stagione a testimonianza di come possa rivelarsi molto utile alla causa bianconera nei rifornimenti offensivi a Dusan Vlahovic. Alla Juve arriverebbe da vincitore dell'ultima Europa League giocata da protagonista con l'Eintracht Francoforte, nella quale ha messo a segno 3 gol e 6 assist. Oltre ad aver segnato uno dei rigori decisivi in finale contro i Rangers. Dagli 11 metri aveva contribuito anche all'eliminazione a sorpresa del Barcellona nei quarti di finale. Nell'ultima stagione è stato MVP della competizione, venendo inserito anche nell'11 migliore, così come successo già nel 2018/2019.


Filip Kostic
Filip Kostic in Eintracht Francoforte vs Rangers / Jonathan Moscrop/GettyImages

In Italia potrebbe aggiungersi alla colonia serba che, oltre Vlahovic, vede già presenti Sergej Milinkovic-Savic, Nikola Milenkovic e Luka Jovic. La trattativa dovrebbe presto entrare nel vivo, con i bianconeri che dovranno presentare un'offerta convincente per far sì che l'Eintracht Francoforte si privi di uno dei suoi giocatori migliori.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit