Milan

Cosa potrebbe dare Houssem Aouar al Milan?

Simone Catanzaro
Houssem Aouar
Houssem Aouar / RvS.Media/Basile Barbey/GettyImages
facebooktwitterreddit

Negli ultimi giorni si rincorrono sempre più spesso le voci di una possibile partenza di Houssem Aouar dal Lione, in quanto il suo contratto scadrà al termine della stagione e al momento non ci sono margini per il rinnovo. Tra le squadre che seguono più da vicino la situazione del francese classe '98 c'è il Milan, sempre molto attento al mercato francese. Negli ultimi anni i rossoneri hanno pescato più volte in Francia, ottenendo nella maggior parte dei casi ottimi risultati, come testimoniato dagli arrivi di Leao, Kalulu e Maignan su tutti.

Frederic Massara, Paolo Maldini
Maldini e Massara / Ciancaphoto Studio/GettyImages

Maldini e Massara,insieme al capo scout Moncada, lo visionano da tempo e hanno già iniziato a intavolare la trattativa. Gli ottimi rapporti con il procuratore, lo stesso di Kaluku e Dest, sono un assist per farlo arrivare magari sei mesi prima della scadenza del contratto magari pagando una piccola somma al Lione.

Chi è Houssem Aouar

Aouar è un centrocampista moderno. In carriera ha giocato praticamente in tutte le zone del centrocampo per via della su grande qualità e visione di gioco: da vertice basso in un centrocampo a tre, mezzala, trequartista e anche mediano in un centrocampo a due. Negli ultimi anni Aouar era considerato uno dei migliori talenti emergenzi in Francia, ma col tempo non ha rispettato le aspettative e al momento non ha ancora fatto il salto di qualità per diventare un top player.

Cosa darebbe Aouar al Milan?

Al Milan porterebbe sicuramente qualità ed esperienza internazionale, in quanto ha totalizzato 34 partite tra Champions ed Europa League negli ultimi anni. La sua grande qualità unita ad una spiccata duttilità lo porterebbe ad essere molto utile in più ruoli nel 4-2-3-1 del Milan di Pioli. Per caratteristiche fisiche e modo di giocare potrebbe rappresentare un'alternativa a Bennacer oltre che impiegato anche da trequartista al posto di Brahim Diaz o De Ketelaere per dare soluzioni diverse alla manovra rossonera. In più, visto che Pioli sta dando un'impronta sempre più camaleontica alla squadra, anche in un ipotetico centrocampo a tre l'attuale numero 8 del Lione troverebbe spazio

Chissà che, cambiando ambiente e squadra, il giovane francese possa davvero dare una svolta alla sua carriera. Con il Milan che potrebbe rappresentare il giusto contesto dove fare il salto di qualità definitivo.

facebooktwitterreddit