Serie A

Cos'è 'Calcio is Back': l'iniziativa che apre le porte degli USA alla Serie A

Stefano Bertocchi
Luigi De Siervo, Javier Zanetti, David Trezeguet, Paolo Verri
Luigi De Siervo, Javier Zanetti, David Trezeguet, Paolo Verri / Emilio Andreoli/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Serie A sbarca negli USA e lo fa con l'iniziativa 'Calcio is back'. L'appuntamento è fissato al Met (Metropolitan Museum of Art) di New York per martedì 24 maggio alle 18,30 ora locale: il grande evento inedito porterà negli Stati Uniti gli stakeholders, i presidenti, gli sponsor e le leggende del nostro calcio. Tra i 250 ospiti sono attesi anche i rappresentanti della Lega di A: il presidente Lorenzo Casini, l'ad Luigi De Siervo, l'head of competitions Andrea Butti.

Come ricorda Repubblica è arrivato il via libera dal Governo ai diritti tv all'estero e adesso De Siervo spera di chiudere la partita dei diritti tv esteri a 250 milioni (in totale in cassa entreranno oltre un miliardo e 100 milioni). "Dal 2024 avrà mani libere nelle trattative, i contratti potranno essere pluriennali e si potrà pensare a raddoppiare questa cifra. Tutto questo ridurrà, almeno in parte, il gap fra l'Italia e i Paesi calcistici più all'avanguardia d'Europa", si legge sul quotidiano.

I dubbi riguardano però il numero di partite in programma, dato che dalla stagione 2024 l'Uefa lancerà la nuova Superchampions che vedrà 100 gare in più in agenda. I club devono ancora pronunciarsi sulla questione, ma è chiaro che un grosso aumento del numero delle partite creerebbe problemi sia sul fronte dei diritti tv ma anche sul calendario del campionato italiano.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit