Inter

Continuità e squadra sostenibile: le idee di Zhang per un'Inter più europea

Stefano Bertocchi
Steven Zhang e la dirigenza dell'Inter
Steven Zhang e la dirigenza dell'Inter / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

"FC Internazionale Milano è lieta di annunciare che il CEO Sport Giuseppe Marotta, il Chief Sport Officer Piero Ausilio e il Deputy Chief Sport Officer Dario Baccin hanno rinnovato i loro contratti con il Club Campione d’Italia fino al 30 giugno 2025.  Il loro impegno – sotto la Presidenza di Steven Zhang – continuerà almeno per altri 3 anni". Alle 19 in punto di ieri è arrivata l'ufficialità del rinnovo di contratto della dirigenza dell'Inter. Dietro al passaggio formale c’è un progetto preciso, voluto in primis dal presidente Steven Zhang

La proprietà aveva fissato un taglio del 15% degli stipendi, mentre sul mercato auto-finanziamento e sostenibilità rappresentano due capisaldi fondamentali. L'obiettivo resta comunque crescere anche in Europa, motivo per cui - riferisce oggi La Gazzetta dello Sport - non è escluso un sacrificio in uscita per operare in entrata.

FBL-FRA-LIGUE1-LILLE-REIMS
Jonathan David / DENIS CHARLET/GettyImages

In questo senso Paulo Dybala è il sogno, ma in linea di massima l'intenzione è di costruire una squadra più giovane e italiana. "I due neroverdi attesi domani a San Siro sono lì ad indicare la via, Scamacca e Frattesi restano in pole per passare nella Milano nerazzurra a fine stagione" si legge. Ma per rilanciarsi anche in Euopa l'idea è di puntare anche se Jonathan David, 22enne attaccante del Lille.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit