Napoli

Continua la trattativa tra Insigne e il Napoli: gli ultimi sviluppi sul rinnovo

Omar Abo Arab
Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne / MB Media/Getty Images
facebooktwitterreddit

Nonostante il primato in classifica e l'attesa sfida alla Fiorentina di questo pomeriggio, per il Napoli di Luciano Spalleti, c'è sempre da risolvere la questione del rinnovo di contratto di Lorenzo Insigne. L'accordo con il capitano azzurro scadrà il prossimo 30 giugno 2022 e negli ultimi tempi, dopo mesi di vero e proprio gelo, c'è stato un sostanziale riavvicinamento tra le parti.

Lorenzo Insigne, Luciano Spalletti
Insigne e Spalletti / Francesco Pecoraro/Getty Images

Ma nonostante i buoni propositi la volontà di Aurelio De Laurentiis è chiara: La Gazzetta dello Sport ha spiegato come il Napoli non sia intenzionato a proporre aumenti di ingaggio, soprattutto a chi ha 30 anni o più. Per il club azzurro c'è un monte ingaggi da tenere sotto controllo (e sostanzialmente anche da abbassare), mentre Insigne vorrebbe strappare l'ultimo contratto importante della sua carriera che sarebbe ben felice di chiudere con la maglia e con la squadra della sua vita.

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne / Francesco Pecoraro/Getty Images

E la situazione in questo senso è abbastanza delineata: De Laurentiis propone un rinnovo (da ben cinque anni, quindi a vita) con un taglio del 30% all'ingaggio da 4,5 milioni di euro attualmente percepiti da Insigne. Il giocatore, da par suo, si aspetta un riconoscimento per la fedeltà al Napoli, anche a costo di avere un contratto più breve (ma almeno da tre stagioni): si lavora, ma l'accordo per il prolungamento ora sembra ancora lontanissimo. E il Chelsea osserva da lontano l'evolversi della situazione.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit