Calciomercato Milan

Conti e Castillejo in uscita: la strategia del Milan dipende dallo spagnolo

Stefano Bertocchi
Samu Castillejo
Samu Castillejo / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Sfruttare le opportunità in entrata e liberarsi degli esuberi in uscita. Sarà questa la strategia del Milan nella finestra di mercato di gennaio, con diversi nomi già inseriti nella lista delle partenze: due di questi sono quelli di Andrea Conti e Samu Castillejo.

L'esterno andrà in scadenza di contratto il prossimo giugno e l'intenzione della dirigenza rossonera è di liberarsi di ciò che resta dell'ingaggio da circa 4 milioni di euro lordi all'anno: per lui ha già bussato l'Empoli. Non troppo diversa la situazione dello spagnolo, con il Milan che si sta guardando intorno alla ricerca di un'offerta che consenta al club di non registrare una minusvalenza a bilancio.

Samuel Castillejo
Samu Castillejo / Jonathan Moscrop/GettyImages

La valutazione del cartellino di Castillejo si aggira sui 7 milioni di euro: l'ex Villarreal piace al Genoa di Shevchenko e ad alcune società della Liga. Con la situazione di Pietro Pellegri che resta da decifrare,"il vero ago della bilancia resta dunque la partenza o meno dell'esterno spagnolo, "il cui incasso - unito al risparmio del suo ingaggio da poco meno di 3 milioni lordi - potrebbero far prendere un'altra forma al mercato di Maldini e Massara" spiega Calciomercato.com.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit