#ConteOut nelle tendenze Twitter: tifosi dell'Inter scatenati contro il tecnico

#ConteOut nelle tendenze Twitter
#ConteOut nelle tendenze Twitter /
facebooktwitterreddit

#ConteOut. Un hashtag spopolato su Twitter e utilizzato, perlopiù, dai tifosi dell'Inter dopo l'eliminazione della squadra nerazzurra dalla Champions League. Lo 0-0 di mercoledì sera contro lo Shakhtar Donetsk ha portato all'esclusione della formazione allenata da Antonio Conte sia dalla Champions che dall'Europa League, a causa dell'ultimo posto nella fase a gironi.

Tutte le colpe sono ricadute su Antonio Conte. Il tecnico nerazzurro, apparso visibilmente nervoso anche ai microfoni di Sky Sport nel post gara, non è riuscito a superare l'ostacolo Shakhtar e l'ipotesi biscotto tra Real Madrid e Borussia Monchengladbach si è sbriciolata con la vittoria dei merengues sui tedeschi. Insomma, una vittoria nerazzurra avrebbe permesso all'Inter di accedere agli ottavi di finale della competizione. Le occasioni non sono mancate: su tutte la traversa di Lautaro nel primo tempo e il colpo di testa di Sanchez a botta sicura stoppato da Lukaku nella ripresa.

Tutto inutile, lo 0-0 ha condannato l'Inter ad una seconda parte di stagione senza Europa. Ora Antonio Conte deve puntare tutto su Scudetto e Coppa Italia, l'unico modo per salvare l'annata nerazzurra. Ma i tifosi - che già non vedevano di buon occhio l'ex mister del Chelsea per il suo passato juventino - si sono scagliati proprio sul tecnico interista, ritenuto il colpevole di questa disfatta. Tante le critiche nei suoi confronti: la fissazione per il 3-5-2 (o 3-4-1-2 a seconda degli interpreti), l'assenza totale di un Piano B (cambio tattico?) e la poca propensione a rompere l'equilibrio tattico in caso di necessità (ieri la sostituzione di Lautaro non è stata digerita né dai tifosi né dallo stesso attaccante argentino), ma anche la situazione attorno a Eriksen, l'uomo che avrebbe dovuto far fare il salto di qualità alla squadra, nonché il giocatore con maggiore esperienza in ambito europeo (con una finale di Champions alle spalle con la maglia del Tottenham).

Insomma, il #ConteOut è ormai lanciato. I tifosi dell'Inter hanno deciso di scendere allo scoperto, ma il tecnico nerazzurro è blindato da un contratto da 12 milioni di euro a stagione e considerando la crisi economica che sta attraversando il calcio europeo, difficilmente la dirigenza potrà esonerarlo e tenerlo a libro paga.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.

facebooktwitterreddit