Inter

Conte e Marotta meditano sul loro futuro all'Inter: l'incontro con Zhang di questi giorni sarà decisivo

Niccolò Mariotto
Antonio Conte
Antonio Conte / Maurizio Lagana/Getty Images
facebooktwitterreddit

Futuro all'Inter tutt'altro che al sicuro per Antonio Conte e per Beppe Marotta. Il tecnico e il dirigente, alla luce del fatto che Suning potrebbe ridimensionare il progetto per via della difficile situazione economica in cui verte la società in questo momento, potrebbero anche andarsene.

Antonio Conte
Antonio Conte / Jonathan Moscrop/Getty Images

Il prestito di 200 milioni di euro in arrivo questo venerdì finirà tutto nelle casse della holding con cui Suning controlla l'Inter: questo significa che non ci sarà liquidità fresca per il mercato e che si dovrà ricorrere all'autofinanziamento e alla cessione di qualche big per poter rinforzare la squadra. Conte e Marotta, alla luce di questo, vogliono vederci chiaro prima di prendere una decisione in merito al loro futuro.

Giuseppe Marotta
Giuseppe Marotta / Alessandro Sabattini/Getty Images

I due temono che il ridimensionamento tecnico possa essere notevole e che l’Inter potrebbe non essere più competitiva in Italia e in Europa: se così fosse non ci penserebbero due volte ad andar via. L'incontro faccia a faccia con il presidente Steven Zhang in programma in questi giorni sarà decisivo: Conte e Marotta se ne andranno via o il numero uno cinese riuscirà a convincerli a rimanere? Staremo a vedere.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit