Napoli

Confronto acceso in treno tra Spalletti ed Edo De Laurentiis: la ricostruzione

Stefano Bertocchi
Luciano Spalletti
Luciano Spalletti / Gabriele Maltinti/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'ultimo passo falso del Napoli ad Empoli e l'addio al sogno scudetto ha portato alla rottura tra Aurelio De Laurentiis e Luciano Spalletti. Lo riferisce con sicurezza La Gazzetta dello Sport, spiegando che il presidente a fine maggio tirerà le somme e deciderà cosa fare con il tecnico di Certaldo. Per l'eventuale sostituzione si fanno i nomi di Italiano, De Zerbi e Gasperini.

Secondo il quotidiano a questo punto nemmeno il raggiungimento della Champions League (che tra l'altro era l'obiettivo dichiarato del club a inizio stagione) può garantire la conferma all'allenatore, nonostante il contratto biennale: negli ultimi tempi i rapporti presidente-tecnico si sono complicati, poi nel dopo partita di Empoli sono arrivati nuovi problemi.

Edoardo De Laurentiis son of the president of Napoli, during...
Edoardo De Laurentiis / Vincenzo Izzo/GettyImages

La rosea parla di un confronto acceso, avvenuto domenica sera in treno, fra Spalletti e il vice presidente Edo De Laurentiis. "In discussione le modalità di un ritiro che la squadra avrebbe subìto - senza ammutinamenti - ma non condiviso. La difficoltà a reperire un albergo disponibile in questo periodo in cui Napoli è piena di turisti (con costi che salgono) e la difesa dei giocatori da parte del tecnico hanno portato a questo compromesso", si legge. Ovvero che la squadra si allenerà al mattino, con i giocatori che rientreranno nelle proprie abitazioni e nuovo appuntamento per la cena ancora al centro sportivo, per poi andare a dormire a casa coi propri familiari.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit