Colpo della Fiorentina in casa del Napoli: 3-2 viola. Le pagelle dell'incontro

La Fiorentina esulta dopo il gol di Ikone
La Fiorentina esulta dopo il gol di Ikone / Francesco Pecoraro/GettyImages
facebooktwitterreddit

Colpaccio viola al Maradona. La Fiorentina di Vincenzo Italiano vince in casa del Napoli e stoppa la rincorsa dei partenopei nella conquista dello Scudetto. Il match finisce con il risultato di 3-2: tanti gol e tante emozioni.

Sblocca la partita la Fiorentina con Nico Gonzalez alla mezzora di gioco, il Napoli pareggia i conti nella ripresa grazie a Mertens. Poi dilaga la viola con le reti di Ikone e Cabral. All'84' Osimhen con un gran gol riapre una gara che ormai sembrava finita, ma il forcing finale dei padroni di casa non basta. Vittoria d'oro per la viola nella corsa Europa, stop pesante del Napoli nella corsa allo Scudetto.

La chiave tattica di Napoli-Fiorentina

La Fiorentina riesce ad annullare la fonte di gioco primaria del Napoli: Osimhem. Italiano gli piazza sopra un monumentale Igor. Al resto ci pensa Nico Gonzalez, il più ispirato dei giocatori viola. Una spina nel fianco nella difesa partenopea.

Il Napoli con l'ingresso di Mertens nella ripresa cambia un po' i piani tattici della Fiorentina in fase difensiva, ma senza la profondità di Osimhen diventa tutto più difficile per i padroni di casa.

L'episodio della partita Napoli-Fiorentina

Il pareggio del Napoli ad inizio ripresa dà energie extra ai padroni di casa, il gol di Ikone poco dopo l'ora di gioco - a 30 secondi dal suo ingresso in campo - distrugge moralmente il Napoli. L'ex Lille con un gran diagonale mancino, fredda Ospina e lascia di stucco tutta la difesa partenopea.

Da segnalare anche il gran gol di Cabral, che di fatto mette la parola fine (almeno fino all'85') alla partita. Serpentina tra la difesa del Napoli e tiro a giro sul palo più lontano.

Le pagelle di Napoli-Fiorentina

Igor 7 - Un mastino. Si piazza in marcatura su Osimhen e lo annulla. Nelle uniche due azioni dove lo perde nasco le reti del momentaneo 1-1 di Mertens e rete personale dell'attaccante nigeriano.

Nico Gonzalez 7,5 - Assist e gol. Sblocca il risultato piazzando la palla sotto al sette dall'interno dell'area di rigore, serve l'assist per il momentaneo 2-1 realizzato da Ikone. Per il resto partita di grande qualità e corsa nella doppia fase.

Fabian Ruiz 5 - La sua partita dura appena un tempo. Tanti, troppi errori in fase di palleggio, non tanto di precisione ma quanto in termini di scelte e ritmo.

Mertens 6,5 - Dà vivacità all'attacco azzurro nei minuti iniziali della partita e timbra anche il cartellino con una conclusione di rara precisione dal limite dell'area.

Ikone 7 - Gli bastano sessanta secondi per entrambe nell'elenco dei marcatori. Un diagonale terrificante per precisione e potenza: 1-2 momentaneo viola.

Cabral 6,5 - Lavoro di grande sacrificio in mezzo ai due centrali del Napoli. Fa a sportellate, poi nella ripresa sfrutta un buco lasciato libero da Rrahmani per firmare il tris viola con una bellissima conclusione a giro.

Insigne 6,5 - Sta bene. Corre, chiama la palla, prova alcune delle sue conclusioni. Tra i più positivi in una prestazione generale, del Napoli, sottotono.

Rrahmani 5,5 - Ha sulla coscienza la terza rete viola firmata da Cabral. Perde una palla pericolosa in mezzo al campo, dando il là alla ripartenza e al gol della Fiorentina.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit