Serie A

La classifica della Serie A senza errori arbitrali dopo la 25ª giornata

Antonio Parrotto
Mar 5, 2021, 2:38 PM GMT+1
L'arbitro Sacchi in Juventus-Spezia
L'arbitro Sacchi in Juventus-Spezia | ISABELLA BONOTTO/Getty Images
facebooktwitterreddit

Torna la Serie A e tornano anche la moviola, gli episodi controversi e le polemiche. Nella venticinquesima giornata di campionato sono stati diversi gli episodi che hanno fatto storcere il naso a diverse squadre. Nell'analisi che vi proponiamo vengono considerati solo gli errori gravi ai fini del punteggio finale come rigori non concessi ma solari o quelli dati ma per cui non si ravvisa un reale intervento falloso. Le sviste arbitrali più importanti dunque. Ecco le moviole da Superscommesse.it.

MOVIOLA 25ª GIORNATA

  • JUVENTUS SPEZIA (3-0): errore grave per l'arbitro Sacchi al 10 minuto del primo tempo. Frabotta entra duro e scomposto su Vignali. Il direttore di gara sventola solo il cartellino giallo. Il giovane difensore della Juventus andava espulso. Regolare il vantaggio di Morata. Corretto assegnare un penalty allo Spezia per fallo di Demiral su Gyasi.
  • SASSUOLO NAPOLI (3-3): tantissimi gli episodi da analizzare nella sfida del Mapei Stadium diretta dall'arbitro Marini. Vantaggio firmato da Insigne, annullato grazie all'intervento del Var.  Fuorigioco per il capitano del Napoli. Ben tre i rigori fischiati (2 al Sassuolo, 1 al Napoli). Il primo per fallo di Hysaj su Caputo. Il secondo per atterramento di Di Lorenzo in area dei neroverdi, il terzo per fallo ingenuo di Manolas su Haraslin. Tutti i penalty sono corretti. Dubbi su un rigore non concesso al Napoli dopo un contatto tra Ferrari e Politano. Il Var non può intervenire. Decisione al limite.
  • ATALANTA CROTONE (5-1): nulla di particolare da segnalare in una sfida davvero semplice da arbitrare e gestita bene dall'arbitro Sozza.
  • BENEVENTO VERONA (0-3): match del tutto tranquillo per l'arbitro Ayroldi. Regolare al minuto 50, il 3-0 siglato da Lasagna che anticipa in maniera regolare il centrale polacco Glik. 
  • CAGLIARI BOLOGNA (1-0): al minuto 39 del secondo tempo proteste del Bologna dopo un tocco di braccio in area di rigore degli isolani di Nandez. L'arbitro Di Bello ritiene congruo il movimento del braccio del centrocampista del Cagliari. Decisione corretta.
Diego Demme, Valerio Marini
L'arbitro Marini in Sassuolo-Napoli | Alessandro Sabattini/Getty Images
  • GENOA SAMPDORIA (1-1): ottima prestazione del direttore di gara Pairetto che controlla il derby della Lanterna senza nessun problema. Entrambe le reti sono assolutamente regolari. 
  • FIORENTINA ROMA (1-2): positiva la prestazione del direttore di gara Calvarese. Al minuto 59 Mayoral cade in area dei viola, rischio simulazione dell'attaccante della Roma. Al minuto 88 sull'1-1, rete regolare annullata a Diawara per fuorigioco di Karsdorp autore dell'assist. Il Var ribalta la situazione convalidando il vantaggio degli ospiti. 
  • MILAN UDINESE (1-1): avviene tutto al minuto 95 della sfida di Milano. Sul punteggio di 1-0 per l'Udinese, rigore assegnato dall'arbitro Massa ai padroni di casa. Su cross di Rebic netto il fallo di mano di Stryger Larsen dopo una leggera spinta di Leao. E' corretto assegnare il penalty al Milan, poi trasformato da Kessiè. 
  • PARMA INTER (1-2): Pochi problemi per Pasqua. Al 6' il Parma reclama un rigore per il contatto tra Man e Barella ma il direttore di gara fa bene a lasciar correre. Giusto l'unico giallo della gara a Darmian.  

Classifica Serie A (saldo punti dopo la 25ª giornata)

- Inter 63 (59)
- Milan 51 (53)
- Juventus* 49 (49)
- Atalanta 48 (49)
- Roma 48 (47)
- Napoli* 45 (44)
- Lazio 40* (43)
- Verona 38 (38)
- Sassuolo* 35 (36)
- Sampdoria 32 (31)
- Bologna 29 (28)
- Udinese 29 (29)
- Genoa 25 (27)
- Spezia 25 (25)
- Fiorentina 24 (25)
- Benevento 23 (25)
- Cagliari 21 (21)
- Torino 26** (20)
- Parma 14 (15)
- Crotone 12 (12)

Punti virtuali (tra parentesi i punti reali)

*Napoli, Juventus, Lazio e Sassuolo una partita in meno.
** Torino due partite in meno

Segui 90min su FacebookInstagram Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo e della Serie A.

facebooktwitterreddit