Serie A

La classifica senza errori arbitrali dopo la 35ª giornata di Serie A

Antonio Parrotto
May 10, 2021, 6:51 PM GMT+2
Arbitro Doveri
Arbitro Doveri / Francesco Pecoraro/Getty Images
facebooktwitterreddit

Torna la Serie A e tornano anche la moviola, gli episodi controversi e le polemiche. Nella trentacinquesima giornata di campionato sono stati diversi gli episodi che hanno fatto storcere il naso a diverse squadre. Nell'analisi che vi proponiamo vengono considerati solo gli errori gravi ai fini del punteggio finale come rigori non concessi ma solari o quelli dati ma per cui non si ravvisa un reale intervento falloso. Le sviste arbitrali più importanti dunque. Ecco le moviole da Superscommesse.it.

MOVIOLA 35ª GIORNATA

  • SPEZIA NAPOLI (1-4): bene il direttore di gara Irrati grazie alla collaborazione con il Var. Giusto convalidare un gol di Lozano, sull'1-3, in virtù della posizione regolare di Osimhen autore dell'assist per il messicano. In questo caso decisivo l'intervento del Var.
  • UDINESE BOLOGNA (1-1): discreta la direzione di Santoro. Sacrosanto il rigore assegnato al Bologna per fallo di Musso su Palacio.
  • INTER SAMPDORIA (5-1): prestazione da rivedere per il direttore di gara Ayroldi. Al minuto 70, sul 4-1 per l'Inter, fischia punizione dal limite per fallo di mano di Adrien Silva. Decisivo l'intervento del Var Orsato che corregge la decisione di Ayroldi. Il tocco di mano è in area di rigore. Penalty fischiato all'Inter.
  • FIORENTINA LAZIO (2-0): tutto sommato positiva la direzione dell'arbitro Maresca che non incide assolutamente nel risultato del match. Regolari i due gol viola. Corretta l'espulsione per Pereira per doppio giallo.
  • GENOA SASSUOLO (1-2): corretto convalidare il vantaggio siglato da Raspadori. Il contatto precedente tra Chiriches e Destro non è falloso. Molti dubbi sul momentaneo 1-1 siglato da Zajc. Mariani annulla dopo essere stato richiamato dal Var Pairetto. Dopo aver consultato il monitor decide di fischiare un fallo precedente di Destro su Locatelli. Decisione al limite.
Genoa CFC v US Sassuolo - Serie A
Arbitro Mariani / Getty Images/Getty Images
  • VERONA TORINO MOVIOLA SERIE A (1-1): pomeriggio assolutamente tranquillo per il direttore di gara Massa. Regolari i gol di Vojvoda e Di Marco.
  • MOVIOLA SERIE A PARMA ATALANTA (2-5): Giua controlla la sfida senza nessun problema. Giusto i due cartellini sventolati nel match. Il primo a Grassi, il secondo a Hateboer per intervento decisamente duro.
  • BENEVENTO CAGLIARI MOVIOLA SERIE A (1-3): probabilmente questo match sarà ricordato a lungo per lo sfogo del presidente del Benevento Vigorito dopo il triplice fischio finale. Il patron si scaglia contro il Var Mazzoleni. Al minuto 41 del secondo tempo, sul 2-1 per il Cagliari, Asamoah stende in area di rigore degli isolani il centrocampista dei sanniti Viola. Doveri senza alcun dubbio fischia il penalty a favore dei padroni di casa. Dopo più di un minuto Mazzoleni richiama Doveri al Var e rivedendo l'azione ritiene il contatto lieve e non falloso. Decisione errata, negato un rigore al Benevento. 
  • MOVIOLA SERIE A ROMA CROTONE (5-0): nessun episodio da segnalare. Tardo pomeriggio tranquillo per l'arbitro Sozza.
  • MOVIOLA SERIE A JUVENTUS MILAN (0-3): errore grave per il direttore di gara Valeri. Non vede un netto fallo di mano di Chiellini sul tiro di Diaz sull'1-0 per i rossoneri. Decisivo in questo caso l'intervento del Var Calvarese che suggerisce all'arbitro di rivedere l'azione al monitor. Valeri torna sui suoi passi assegnando correttamente il penalty al Milan.

Classifica Serie A (saldo punti dopo la 35ª giornata)

- Inter 87 (85)
- Atalanta 73 (72)
- Napoli 73 (70)
- Milan 70 (72)
- Juventus 69 (69)
- Lazio* 61 (64)
- Roma 59 (58)
- Sassuolo 55 (56)
- Sampdoria 44 (45)
- Torino* 44 (35)
- Verona 43 (43)
- Bologna 41 (40)
- Udinese 40 (40)
- Fiorentina 37 (38)
- Genoa 34 (36)
- Spezia 34 (34)
- Cagliari 34 (35)
- Benevento 27 (31)
- Parma 19 (20)
- Crotone 18 (18)

Punti virtuali (tra parentesi i punti reali)

*Lazio e Torino una partita in meno

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit