Primo Piano

5 sorprese della Bundesliga 2021/22

Francesco Castorani
Le 5 sorprese della Bundesliga
Le 5 sorprese della Bundesliga / 90min Italia
facebooktwitterreddit

La grande stagione del Bayer Leverkusen, la delusione del Friburgo, il miracolo del Colonia e i cambi nella lotta retrocessione all’ultima giornata. In Germania abbiamo avuto modo di apprezzare diverse sorprese quest’anno, ma chi sono i giocatori rivelazione della Bundesliga 2021/22?

Christopher Nkunku

Christopher Nkunku
SC Freiburg v RB Leipzig - DFB Cup Final 2022 / Alex Grimm/GettyImages

L'MVP della Bundesliga, tra i migliori al mondo nel suo ruolo in questa stagione. 35 gol e 20 assist in 51 partite che significano almeno un gol o un assist a partita. Christopher Nkunku ha trainato il Lipsia, cominciando come esterno a sinistra nei primi schieramenti a 4 e diventando il principale terminale offensivo della squadra.

Ha inciso in tutte le competizioni disputate, dalla Bundesliga, alla Champions League, all'Europa League fino alla Finale di DFB Pokal in cui ha pareggiato con il Lipsia in 10, portando la Coppa ai rigori e segnando il primo penalty della serie. Due anni fa il PSG lo ha lasciato partire per circa 13 milioni, oggi le offerte per averlo devono superare i 100 milioni.

Nico Schlotterbeck

Nico Schlotterbeck
SC Freiburg v RB Leipzig - DFB Cup Final 2022 / Dean Mouhtaropoulos/GettyImages

Il Borussia Dortmund si è assicurato le sue prestazioni fino al 2027. Un investimento per il presente e futuro perché Schlotterbeck ha solo 22 anni, ma si è già reso protagonista di due anni ottimi con il Friburgo. 191 centimetri e anche un feeling particolare con il gol (4 in questa stagione di Bundes). Domina nei duelli ed è chiaramente forte in quelli aerei.

David Raum

David Raum
TSG Hoffenheim v Sport-Club Freiburg - Bundesliga / Alex Grimm/GettyImages

Il terzino rivelazione della Bundesliga 2021/22. Nonostante la stagione opaca dell'Hoffenheim, conclusa con un grigio nono posto, David Raum si è messo in mostra. Gli assist forniti in campionato sono stati 13 e i gol 3 per il classe '98, il cui valore di mercato si è impennato dalla scorsa estate. Dopo Kostic è il calciatore che crossa di più in Bundesliga e, prima di Kostic, quello che effettua più cross e passaggi in area di rigore (fbref.com). Per lui, che ha rinnovato a gennaio fino al 2026, si è parlato di un possibile trasferimento in Premier, sponda Liverpool o West Ham.

Anthony Modeste

Anthony Modeste, Florian Kainz
1. FC Köln v DSC Arminia Bielefeld - Bundesliga / Frederic Scheidemann/GettyImages

20 gol rispetto ai 25 di 5 anni fa per riportare il Colonia in Europa. Se Steffen Baumgart è l'artefice principale di questo stravolgimento del Colonia (dallo spareggio alla Conference in meno di un anno), Anthony Modeste ne è la punta di diamante. Simbolo e idolo della tifoseria. Secondo per tiri totali e tiri nello specchio, dietro soltanto a Robert Lewandowski (fbref.com), la metà dei suoi gol sono arrivati di testa. C'è un motivo se il Colonia è la squadra che crossa di più in Bundesliga.

Patrik Schick

Patrik Schick
Bayer 04 Leverkusen v Hertha BSC - Bundesliga / Dean Mouhtaropoulos/GettyImages

Cancelliamo il ricordo che ci giunge dalla sua esperienza romana, Patrik Schick è un altro giocatore. Più maturo, più cattivo, più concreto. Nonostante diverse gare di assenza per infortunio, il talento ceco non si è mai fatto attendere. A fine stagione sono 24 gol e 3 assist in 27 partite, un gol o assist ogni 77 minuti. È stato l'arma in più della grande stagione del Leverkusen. Dopo aver faticato ad alti livelli con la Roma si sta prendendo le sue rivincite in Germania, nazione in cui ci ha messo molto poco ad ambientarsi.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit