Chiesa resta un obiettivo della Juve: i possibili scenari per il suo arrivo

Federico Chiesa
Federico Chiesa | Jonathan Moscrop/Getty Images

Anche questa può essere l'estate di Federico Chiesa. L'esterno offensivo, che ancora non ha rinnovato il contratto, può lasciare la Fiorentina. E la Juve, nonostante l'acquisto ufficializzato ieri di Alvaro Morata, resta vigile sulla situazione che riguarda l'attaccante figlio d'arte.

Douglas Costa
Douglas Costa | Alessandro Sabattini/Getty Images

Certo, prima bisogna piazzare altri esuberi: dopo Pellegrini (al Genoa) e De Sciglio, restano ancora Rugani e Khedira, ma soprattutto Douglas Costa. Il suo agente Jorge Mendes sta spingendo per portarlo al Wolverhampton, ma il brasiliano continua a rifiutare. In tutto ciò la Juve - spiega calciomercato.com - mantiene contatti continui con l'entourage di Chiesa e gli intermediari. La Fiorentina non svenderà il suo gioiello, questo è chiaro, ma è consapevole che presto o tardi partirà. Il contratto è in scadenza al 30 giugno 2022, ma la valutazione è altissima: 70 i milioni di euro chiesti da Rocco Commisso, che però possono essere "bypassati" attraverso una formula alternativa.

Federico Chiesa
Federico Chiesa | DeFodi Images/Getty Images

Magari un prestito con opzione-obbligo di riscatto. Chiesa vuole restare in Italia, visto che ha rifiutato tutte le possibili offerte arrivate dall'estero: e la Juve prova a fare spazio cedendo gli esuberi prima di tornare all'assalto e "ripetere" l'operazione Bernardeschi, sperando che il risultato sia diverso.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.