Chiesa, esordio con assist e un rosso esagerato: flop o buona la prima?

Federico Chiesa
FC Crotone v Juventus - Serie A | Getty Images/Getty Images

Federico Chiesa ha esordito con la maglia della Juventus, giocando dal 1' minuto contro il Crotone. Una sensazione sul giocatore sembra chiara: comunque vada, farà discutere. Si discute ancora sul suo prezzo (vale 60 milioni?), sul suo addio a Firenze (non ha salutato Commisso), sul suo modo di giocare e sul suo ruolo. E naturalmente la prima partita in bianconero non poteva essere semplice.

Il classe '97 si è piazzato sulla fascia destra provando a duettare con Kulusevski ma in diverse occasioni i due si sono pestati i piedi perché lo svedese è abituato a svariare sul fronte d'attacco e ad occupare soprattutto la zona di campo sulla sua destra per poi rientrare col mancino.

Federico Chiesa
FC Crotone v Juventus - Serie A | Getty Images/Getty Images

Chiesa ha piazzato un grande assist per il gol del momentaneo 1-1 firmato da Alvaro Morata e non si è risparmiato ma alcune volte il Crotone ha sfondato dalle sue parti, approfittando della mancata copertura. Chiaramente, non si può chiedere a Chiesa di correre su e giù per 90 minuti e i pitagorici ne hanno approfittato. Va ancora trovata la quadra. Si può fare di più. Il rosso, che è sembrato esagerato, ha macchiato la gara ma non il giudizio sulla sua prova generale. La sensazione è che ci sia molto da fare e che la Chiesa non sia ancora al centro del villaggio bianconero.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.