Serie A

Chi sono Ferguson e Doig: caratteristiche dei due scozzesi in arrivo in Serie A

Giovanni Benvenuto
Lewis Ferguson
Lewis Ferguson / Scott Baxter/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'Hellas Verona e il Bologna hanno deciso di pescare nel campionato scozzese i loro rinforzi. Stiamo parlando di Josh Doig e Lewis Ferguson: il primo, proveniente dall'Hibernian, è un terzino sinistro mentre il secondo è un centrocampista dalla propensione offensiva. Andiamo a scoprire i due nuovi arrivati in casa gialloblù e rossoblù.

Partiamo da Ferguson: cresciuto nelle giovanili del Glasgow Rangers, nel 2013 ha firmato per l'Hamilton Academical. Dopo la trafila con il club biancorosso passa all'Aberdeen dove riesce a inanellare dal 2018 al 2022 centotrentadue presenze e ventisette reti.

Cresciuto nel settore giovanile dell'Hearts, Josh Doig viene acquistato nel 2019 dall'Hibernian (l'altro club di Edimburgo) e nel febbraio 2020 firma un contratto professionistico prima di essere girato in prestito al Queen's Park (club di quarta divisione). Rientrato dal prestito riesce a ritagliarsi un ruolo fondamentale del club biancoverde. Nel 2021, precisamente contro l'Hamilton Academical, firma la sua prima rete tra i professionisti.

Caratteristiche tecniche

Destro naturale, Ferguson ha giocato in tutte le posizioni della mediana: come interno in un centrocampo a due, come mezzala in una linea a tre, come trequartista a supporto dei due attaccanti, e inoltre - in alcune rarissime volte - ha ricoperto il ruolo di seconda punta. Cosa può dare al Bologna? Sicuramente un rimpiazzo valido di Svanberg (prossimo all'addio) a centrocampo, considerata la sua duttilità e la sua stazza prorompente. Si tratta di un elemento completo, in grado di abbinare corsa e abnegazione ad una buona tecnica, tale anche da giustificare un impiego in posizione più avanzata.

Terzino sinistro, ma all'occorrenza anche difensore centrale, Josh Doig può anche ricoprire il ruolo di esterno di centrocampo. Forte nel gioco aereo e nei contrasti, sa anche essere un discreto assist-man (anche se può migliorare ulteriormente la sua qualità nei cross). Cosa può dare al Verona? Una scelta in più sulla corsia sinistra, oltre a un valido rincalzo in difesa date le sue caratteristiche adatte sia per uno schieramento a 3 o a 4. Le incognite principali riguardano l'aspetto tattico e l'adattamento al calcio italiano: servirà probabilmente tempo prima di entrare nel giro dei titolari.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit