Primo Piano

Chi sale, chi scende? La situazione spareggi e promozione nei Top 5 campionati

Francesco Castorani
AFC Bournemouth v Nottingham Forest - Sky Bet Championship
AFC Bournemouth v Nottingham Forest - Sky Bet Championship / Mike Hewitt/GettyImages
facebooktwitterreddit

Si sono conclusi tutti i campionati europei e con questi la fase dei verdetti principali: squadre promosse e retrocesse. I playoff e gli spareggi sono entrati nel vivo in ogni paese. Scopriamo le novità della prossima stagione nelle principali leghe europee.

Serie A

Luca Caldirola
AC Monza v AC Pisa - Serie B Play-off Final First Leg / Giuseppe Cottini/GettyImages

L'ultima giornata ha decretato la retrocessione del Cagliari nel campionato cadetto, a cui parteciperanno il prossimo anno anche Genoa e Venezia, dopo il ventesimo e diciannovesimo posto conquistato quest'anno. Prenderanno parte alla Serie A 2022/23 il Lecce e la Cremonese, prima e seconda del campionato di Serie B. La terza che si confronterà ai massimi livelli in Italia srà invece una tra Monza e Pisa. La compagine lombarda e quella toscana si sono affrontate nella Finale Playoff di andata, dove i biancorossi hanno avuto la meglio. Si deciderà tutto domenica, nel ritorno a Pisa.

Premier League

Huddersfield Town v Luton Town - Sky Bet Championship Play-Off Semi Final 2nd Leg
Huddersfield Town v Luton Town - Sky Bet Championship Play-Off Semi Final 2nd Leg / James Gill - Danehouse/GettyImages

La vittoria all'ultima giornata del Leeds ha mandato in Championship il Burnley, retrocesso dalla Premier insieme a Watford e Norwich, condannati già con largo anticipo. Sono salite nella massima divisione inglese il Fulham e il Bournemouth, la prima dopo un solo tentativo, l'altra al secondo anno di Championship. A disputare la Finale Playoff in programma domenica alle 17:30 saranno invece Huddersfield e Nottingham, in gara secca a Wembley.

Liga

Umar Sadiq
UD Almería v UD Alcorcon - LaLiga SmartBank / Quality Sport Images/GettyImages

Giocheranno in Segunda il prossimo anno Granada, Levante e Alaves. Gli andalusi sono retrocessi in modo drammatico all'ultima giornata, mentre per i valenciani e i baschi l'ufficialità è arrivata prima. La Liga2 è l'unico campionato a non essere ancora terminato e non ci sono ancora verdetti per quanto riguarda la promozione diretta. A giocare la Liga il prossimo anno ci saranno sicuramente due squadre tra Almeria, Eibar e Valladolid, racchiuse in due punti a una giornata dal termine. Chi tra queste arriverà terza disputerà invece i Playoff contro il Tenerife e due tra Girona, Las Palmas e Oviedo.

Bundesliga

Hamburger SV v Hertha BSC - Bundesliga Playoffs Leg Two
Hamburger SV v Hertha BSC - Bundesliga Playoffs Leg Two / Martin Rose/GettyImages

Sono invece tutti i verdetti dei campionati tedeschi. A retrocedere direttamente in Zweite sono state Greuther Furth e Arminia BIelefeld al termine dei 34 turni di Bundesliga. Le promosse nella massima serie tedesca sono due grandi ritorni: Schalke e Werder Brema, entrambe dopo un solo anno di Zweite. Non ci sono Playoff in Germania, ma uno spareggio andata e ritorno tra la sedicesima di Bundes e la terza di Zweite, che ha lasciato invariata la situazione con l'Hertha Berlino che è riuscito a salvarsi e l'Amburgo che dovrà riprovarci il prossimo anno.

Ligue 1

FBL-FRA-CUP-AUXERRE-SAINT-ETIENNE
FBL-FRA-CUP-AUXERRE-SAINT-ETIENNE / PHILIPPE DESMAZES/GettyImages

Formula leggermente più articolata in Francia dove sono retrocesse direttamente dalla Ligue 1 Bordeaux e Metz sono state promosse nella massima divisione Tolosa e Ajaccio. Nel campionato francese sono presenti dei Playoff, la cui Finale è uno spareggio con la diciottesima del campionato. Quindi l'Auxerre terzo classificato, ha aspettato e sconfitto la vincente di Paris e Sochaux, per poi affrontare il Saint-Etienne in due atti. Ieri la gara di andata è terminata 1-1 e domenica ci sarà il ritorno per decidere l'ultima promossa e retrocessa della Ligue 1.

facebooktwitterreddit