Serie A

Chi è Piero Hincapié: carriera e profilo del difensore seguito da Milan e Roma

Giovanni Benvenuto
Piero Hincapié
Piero Hincapié / Omar Vega/GettyImages
facebooktwitterreddit

Milan e Roma sembrerebbero aver messo gli occhi su Piero Hincapié. Il difensore centrale classe 2002 del Bayer Leverkusen si è dimostrato un vero e proprio crack in Bundesliga, conosciamo meglio il nuovo obiettivo dei rossoneri e dei giallorossi.

La carriera

Hincapié è cresciuto calcisticamente nel club ecuadoriano dell'Independiente del Valle, debuttando in prima squadra il 10 agosto 2019, giocando l’incontro di Serie A perso 3-2 contro il Mushuc Runa. Successivamente riesce a inanellare altre due presenze prima di essere ceduto nel 2020 agli argentini del Talleres, con i quali firma un contratto di cinque anni. Nel 2021 la prima apparizione coi biancoblu in Copa Argentina, precisamente nel match vinto ai rigori contro l'Atletico de Rafaela. Sempre ad agosto dello stesso anno - dopo aver disputato la Copa America - viene ingaggiato dal Bayer Leverkusen, che lo porta in Germania per la modica cifra di otto milioni.

Ruolo e caratteristiche tecniche

Difensore centrale di piede mancino, può giocare anche sulla fascia. La sua abilità è quella di saper impostare il gioco dalle retrovie, oltre a risultare abile nell'uno contro uno. Come sottolineato in precedenza può ricoprire il ruolo di terzino, precisamente a sinistra in una difesa a quattro ma anche in una difesa a tre sempre su quel lato. Cosa può dare a Milan e Roma? Sicuramente una valida alternativa in mezzo alla retroguardia grazie alla predisposizione al contrasto, al contatto fisico e al cosiddetto face to face con gli attaccanti avversari.

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit