Napoli

Chi è Min Jae Kim: caratteristiche e profilo del centrale coreano accostato al Napoli

Francesco Castorani
Min Jae Kim
Min Jae Kim / Seskim Photo/MB Media/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Napoli ha perso Kalidou Koulibaly. Il centrale senegalese, capitano degli azzurri con l'addio di Lorenzo Insigne, è atterrato a Londra e si attende solo l'ufficialità da parte dei blues. Protagonista assoluto nella precedente stagione e leader della difesa di Spalletti, giocherà la sua prima stagione in Premier League agli ordini di Tuchel.

Il Napoli però sta già pensando al suo sostituto. L'affare Ostigard si sta concretizzando, ma non si tratta di quel nome altisonante che si aspettavano i tifosi azzurri. La pista Acerbi prende piede e quella Min Jae Kim è tornata in voga negli ultimi giorni. Il difensore sudcoreano piace alla proprietà, e dopo diversi anni di accostamenti, potrebbe finalmente sbarcare in uno dei Top 5 campionati europei, la nostra Serie A.

Le caratteristiche di Min Jae Kim

Difensore centrale dal fisico imponente, alto 190 centimetri e molto prestante. Il sudcoreano è sbarcato in Turchia la scorsa estate e ha collezionato 40 presenze con il Fenerbahce, tutte dal primo minuto. Ha personalità e qualità per cominciare le azioni dal basso e non rinuncia anche a lanci lunghi grazie alle doti tecniche a dispozione. Ha sempre giocato come titolare della squadra turca che l'ha prelevato dal Bejing per 4 milioni di euro, portando a termine un vero affare.

FBL-WC-2022-ASIA-QUALIFIERS-UAE-KOR
FBL-WC-2022-ASIA-QUALIFIERS-UAE-KOR / RYAN LIM/GettyImages

Il suo valore di mercato si è impennato in questa stagione. Il centrale è il quinto calciatore con vdm più alto della Super League turca, competizione in cui è stato inserito nella Top XI 2021-22. È il terzo calciatore più prezioso della Nazionale sudcoreana alle spalle ovviamente di Heung-MIn Son e dell'attaccante del Wolverhampton Hwang Hee-Chan (per una manciata di milioni).

Min-jae Kim
Min-Jae Kim / BSR Agency/GettyImages

Le pretendenti per lui un mese fa erano diverse. Dalla Premier l'interesse di Tottenham ed Everton, dalla Spagna il Siviglia per sostituire Diego Carlos e Kounde, ma con l'imminente trasferimento di Koulibaly il Napoli potrebbe provare a sbaragliare la concorrenza per portarlo in Italia. È un piunto fermo della Corea del Sud con cui vanta più di 40 presenze e giocherà il Mondiale di Qatar 2022. La sua unica esperienza europea è rappresentata dalle 6 gare del Girone di Europa League con la maglia del Fenerbahce e se dovesse atterrare al Maradona, potrebbe formare una coppia inedita, ma di età matura con Amir Rrahmani, un kosovaro e un coreano all'esordio assoluto in Champions League.

facebooktwitterreddit